×
614
Fashion Jobs
THUN SPA
Regional Manager DACH Area
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Regional Manager Spain
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Regional Manager France
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Sales ww – Luxury Jewelry
Tempo Indeterminato · MILAN
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Footwear Technician - China Resident
Tempo Indeterminato · QUANZHOU
DAINESE SPA
International Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · COLCERESA
EXPERIS S.R.L.
District Manager Premium Brand
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENTIAL
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
INTIMAMEDIAGROUP
International Sales & Marketing
Tempo Indeterminato · CORSICO
DMAIL
Digital Specialist Dmail
Tempo Indeterminato · PONTASSIEVE
ADECCO ITALIA SPA
Area Manager Marche/Umbria/Abruzzo
Tempo Indeterminato · ANCONA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Junior Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Programmatore Shopify
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO ALBA SRL
Responsabile Programmazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Esperto Commerciale Import/Export Russian Speaker - Azienda Moda Luxury
Tempo Indeterminato · VARESE
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Global Training Content Creator
Tempo Indeterminato · MILANO
MANTERO SETA
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Showroom Luxury Forniture - Parma
Tempo Indeterminato · PARMA
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager - Kidswear
Tempo Indeterminato · MILANO

Con Covid-19 si perderanno 500mila posti di lavoro nel 2020

Di
Ansa
Pubblicato il
26 mag 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nel 2020 con l'emergenza coronavirus si perderanno 500.000 posti di lavoro in Italia mentre nel 2021 se ne dovrebbero recuperare circa 250.000. Il dato è stato presentato dal presidente dell'Anpal, Mimmo Parisi in una audizione alla Commissione Lavoro del Senato. Secondo Parisi si tornerà ai livelli occupazionali pre epidemia (23,4 milioni di lavoratori) solo nel 2023.


Parisi sottolinea che il calcolo sulla riduzione di 500.000 posti è stato fatto sulla base delle stime del DEF di perdita dell'8% del PIL nel 2020 e di recupero del 4,7% nel 2021.

"Sulla base di queste stime”, ha detto, “si può prevedere una perdita di quasi 500 mila posti di lavoro nel 2020. Sempre sulla scorta dei dati del DEF, si può stimare che la ripresa dell'anno successivo permetterà un recupero solo parziale dell'occupazione, con un saldo negativo pari a 260 mila posti di lavoro alla fine del 2021. Si stima inoltre, secondo una previsione ottimistica, un lento recupero che permetterà di tornare ai livelli pre-crisi solo nel 2023".

"Sia dai dati del DEF sia dalla letteratura corrente in Europa e nel mondo, la ripresa economica maggiormente prevedibile”, ha aggiunto, “sarà caratterizzata da un modello a swoosh, cioè il mezzo baffo. Anche se ci dovesse essere una seconda ondata del virus, la crescita proseguirà, senza interrompersi. Però il tasso di crescita e anche la risposta a una possibile ricaduta saranno condizionate da diversi fattori”

Parisi sottolinea che bisogna guardare alle risorse del Fondo sociale europeo (38 miliardi nel 2021-27) favorendo "una rapida messa a disposizione e un rapido utilizzo di queste risorse, anticipando e accelerando le procedure, in raccordo con le Regioni e il Governo". “Abbiamo quindi”, ha concluso, “un'ulteriore opportunità di finanziare misure adeguate a fronteggiare la crisi".

Copyright © 2020 ANSA. All rights reserved.

Tags :
Altri
Industry