×
1 653
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Comprando Drunk Elephant, Shiseido si avventura nel campo della “Clean Beauty”

Pubblicato il
today 9 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo giapponese di prodotti di bellezza Shiseido comprerà lo specialista americano di prodotti per la cura della pelle Drunk Elephant, uno dei marchi più popolari del movimento della "Clean Beauty". Costo dell’operazione: circa 845 milioni di dollari (768,8 milioni di euro).

Drunk Elephant


L’acquisizione permetterà alla società giapponese di entrare in un settore nuovo e in crescita nel mercato della bellezza, il segmento detto della "Clean Beauty", che propone prodotti per la cura della pelle atossici e senza additivi chimici. Drunk Elephant è uno dei marchi più conosciuti in questo campo, dove si è guadagnato notorietà internazionale in soli sette anni, grazie alla sua strategia basata sui social network e il passaparola.
 
Fondato nel 2012 da Tiffany Masterson, con l'impegno di evitare i prodotti "sospetti" nelle sue formulazioni — come alcuni olii essenziali e profumi accusati di causare problemi cutanei — il marchio dovrebbe raggiungere un fatturato di oltre 100 milioni di dollari (più di 90 milioni di euro) quest’anno.

Oggi il brand statunitense cambia velocità: l’acquisto di Shiseido dovrebbe fornirgli l'opportunità di espandersi in nuovi mercati e consolidare la propria attività nelle Americhe, in Europa e in Asia.
 
Nell’ambito di questo accordo, Drunk Elephant diventerà una filiale di Shiseido Americas. Tiffany Masterson, sua fondatrice e direttrice creativa, manterrà il proprio posto, oltre a quello di presidente del brand, e riferirà direttamente a Marc Rey, CEO di Shiseido Americas. Rimarranno invariati anche i prodotti di Drunk Elephant e l’intero team.
 
Masahiko Uotani, il CEO di Shiseido, si è rallegrato per il raggiungimento dell’accordo: “Siamo lieti di annunciare l'acquisizione di Drunk Elephant, uno dei marchi di cosmetici premium dalla crescita più rapida della storia. Quest’operazione si inscrive perfettamente negli obiettivi di Shiseido, che vuole accelerare la propria crescita e creare valore attraverso partnership strategiche”.
 
Tiffany Masterson definisce nello stesso comunicato “un sogno diventato realtà” l’accordo con Shiseido. “Ho iniziato questa attività come outsider del settore, e fin dall'inizio ho fatto le cose in modo leggermente diverso”, ha detto, aggiungendo però che con Shiseido “condividiamo valori simili, e soprattutto un impegno inesauribile nei confronti dei consumatori”.
 
Drunk Elephant entra a far parte di un portafoglio marchi che comprende anche Clé de Peau Beauté, un’etichetta di skincare d’alta gamma che recentemente è sbarcata nel Regno Unito grazie al grande magazzino Harrods. Il brand, disponibile sul mercato dell’Asia-Pacifico, in Canada, negli USA e in Russia, non è ancora stato lanciato nell’Europa continentale.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.