Compagnia del Viaggio entra negli store di regalistica e sigla una licenza con FeelPop

New entry per l’azienda fiorentina di borse, valigeria e accessori travelnata nel 1968 Compagnia del Viaggio, che ha stipulato un accordo distributivo della durata di tre anni (rinnovabili) con il marchio napoletano FeelPop. “Questo brand non aveva una rete vendita, ma possiede grandi competenze nella produzione di pieghevoli da viaggio e nell’identificare le stampe più alla moda e più richieste dai consumatori”, precisa a FashionNetwork.com Lorenzo Gista, titolare e AD di Compagnia del Viaggio, che è ancora membro del consiglio direttivo di Assopellettieri (ex AIMPES), di cui è stato vicepresidente.

Un prodotto FeelPop

“Il prodotto di FeelPop (che fa parte della società MaryPop) è estremamente vario nei colori e nelle stampe, anche molto allegre e con soggetti animali”, continua Gista. Al pubblico gli zaini pieghevoli n 6 colori vengono venduti a 14,90 euro. I borsoni pieghevoli a 18,90, il beauty case da viaggio e da palestra viene venduto a 12,90 euro. La “bag-in-bag” superleggera e la shopper pieghevole vengono invece commercializzate a 6,90 euro.
 
Nel 2019, Compagnia del Viaggio ha poi riconfermato le sue molteplici licenze di distribuzione esclusiva su tutto il territorio italiano di aziende che producono valigeria e accessori, a cominciare da quella per QuyCup, marchio di eco-mug in fibra di bambù biodegradabile creato da uno studio di design italiano, stipulata nel 2018. Le altre sono le licenze distributive di Ridaz by Welly, marchio di Hong Kong, specializzato nel modellismo auto, il quale ha lanciato una linea di mini-trolley e mini-zaini a forma di automobili che esibiscono i loghi ufficiali originali (unica autorizzata sul mercato) delle case costruttrici di autovetture (da settembre 2016); del marchio francese di articoli ad alta tecnologia Xoopar (dal 2017); dei trolley ed accessori da viaggio di National Geographic (dal 2014); di Pantone, per il quale Compagnia del Viaggio produce, oltre a distribuire, da maggio 2016 la valigeria; e infine di Go Travel, marchio di accessori da viaggio venduti in aeroporti, cartolerie, librerie, gadget store (dal 1998). Tutte queste licenze sono state rinnovate almeno fino al 2022.

Jaguar, la nuova "Pop Up"

Compagnia del Viaggio ha sempre in portafoglio il marchio di proprietà Jaguar, presente in Italia, Austria, Benelux, Francia e Grecia. In occasione di Mipel 115, il brand aziendale ha presentato come principale novità la valigia “Pop up”, trolley rigido in abs con ruote a scomparsa, venduto a 99 euro al pubblico. Ma Gista anticipa che il sistema brevettato delle ruote che scompaiono all’interno della struttura sarà presto abbinato ad altri formati. E poi “Wave”, trolley rigido in abs con superficie lavorata, e “Freedom”, trolley morbido in poliestere superleggero.
 
Nel 2018 l’azienda toscana è cresciuta del 18%, per un fatturato di 4 milioni di euro. L’anno scorso il marchio più performante per l’azienda basata a Sesto Fiorentino è stato Jaguar (+20% di vendite).
 
Compagnia del Viaggio è specializzata nel mercato italiano, dove raggiunge 750 punti vendita fra pelletterie e valigerie, ma ulteriore novità è che nel 2018 si sono aggiunti alla sua rete circa 380 fra punti vendita di articoli da regalo e concept store. “Una rete vendita dedicata, grazie alla quale abbiamo partecipato per la prima volta al salone HoMi a gennaio”, dice Gista. “Abbiamo infine consolidato clienti storici e solidi in campo autostradale o aeroportuale come Autogrill, Ristop, Unieuro”.

National Geographic, "Planet or Plastic?". Il simbolo del progetto è mezzo pesce, mezza bottiglietta di plastica

Tra le altre principali novità di prodotto, Ridaz ha aggiunto alla gamma tre zainetti ispirati al mondo della Justice League DC, uno dedicato a Batman, uno a Superman e uno a Wonder Woman, rivolti al pubblico dai 3 ai 5 anni di età, mentre con le valigie-macchinine (è nuova la Maserati Levante) si arriva fino agli 8-9 anni. Pantone ha invece prodotto un kit da viaggio composto da mascherina e cuscino.
 
Infine, National Geographic ha creato il progetto “Planet or Plastic?”, grazie al quale ha recuperato numerose bottigliette di plastica gettate in mare con le quali ha creato una linea di borse pieghevoli eco-sostenibile.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AccessoriTurismoDistribuzioneCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER