×
1 595
Fashion Jobs
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
29 set 2021
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Commercio: in 3 anni il 95% dei retailer userà il digitale

Di
Ansa
Pubblicato il
29 set 2021

Entro tre anni le tecnologie digitali saranno adottate dal 95% dei retailer italiani, i quali, saranno in grandi di automatizzare i processi acquisendo capacità decisionali più affidabili. È quanto emerge dall'Osservatorio Jakala, secondo cui la trasformazione digitale e la sostenibilità sono i driver del settore.

Ansa


Il 78% dei consumatori sottolinea l'importanza del fattore etico come comportamento fondamentale dei retailer, il 48% dichiara di aver modificato i propri comportamenti per ridurre l'impatto sull'ambiente e il 57% preferisce i brand responsabili nonostante il prezzo più elevato.

Dall'Osservatorio emerge inoltre che "il 47% dei consumatori italiani ritiene molto importante che il brand interagisca in modo personalizzato: la customer experience, personalizzata e signature è un fattore critico di successo", spiega Marco Di Dio Roccazzella, shareholder e managing director Jakala, durante il Retail Summit. Ne consegue un maggior peso del canale digitale, ma - secondo l'Osservatorio - mancano le competenze di figure ibride specializzate in data analytic, big data e intelligenza artificiale.

"Le aziende del retail dovranno essere in grado di cogliere l'opportunità degli oltre 40 miliardi del Pnrr disponibili per investimenti in digitalizzazione", sottolinea Roccazzella. "Analytics, machine learning e intelligenza artificiale consentono di migliorare i risultati delle campagne di marketing - spiega - riducendone, per esempio, del 29% il costo". Inoltre, "il ritorno sugli investimenti delle campagne personalizzate per propensione all'acquisto è 2,6 volte maggiore rispetto alle campagne mass".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.