×
1 392
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
Responsabile Laboratorio Collaudo e Certificazione Qualità
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Key Account Manager - Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIOLI S.R.L.
E-Commerce Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TOMMY HILFIGER
Assistant Manager
Tempo Indeterminato · PONTECAGNANO FAIANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Footwear Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · PADOVA
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of E-Commerce Luxury Company- International Country
Tempo Indeterminato ·
BENEPIU' SRL
Responsabile Produzione
Tempo Indeterminato · CARPI
CONFIDENZIALE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager Russian Speaker Abbigliamento Premium
Tempo Indeterminato · MILANO
UNDER ARMOUR
Brand Representative Under Armour Nord-Est Female Collection (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLZANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist- Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
RETAIL SEARCH SRL
Specialista Logistica e Spedizioni
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · LEGNANO
Pubblicato il
7 lug 2010
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Colpo d'occhio sulla parte più luccicante di VicenzaOro: Cesari & Rinaldi e Gem World

Pubblicato il
7 lug 2010

5 lug 2010 – Il salone dell'oreficeria e gioielleria VicenzaOro Charm conclusosi un mese fa ha ospitato anche per questa edizione lo spazio "Gem World" dedicato alle pietre preziose ed affini, creatura di Paolo Cesari, titolare della Cesari & Rinaldi nonché presidente di “Assogemme”, principale associazione italiana della categoria, che riunisce oltre cinquanta tra le più importanti e stimate aziende di commercializzazione di materie prime per la gioielleria (tra cui Cesari & Rinaldi, Gorgoglione, Signity - gruppo Swarovski, ecc.).



“Assogemme” nasce nel luglio 2007 grazie alla volontà e all’impegno di Paolo Cesari, Presidente della Cesari & Rinaldi, che da 30 anni commercializza pietre preziose e semipreziose per l'industria gioielliera e orafa, e Presidente del “Consorzio Adriatico Pietre Preziose”. Il suo intento è di creare una vetrina alternativa per tutte quelle aziende, prima disperse sul territorio, che producono e tagliano gemme. “In Italia troviamo importanti eventi dedicati al gioiello, ovvero incentrati sul prodotto finale ottenuto dalla lavorazione dell’oro o di altri metalli nobili con le gemme, ma non esistevano kermesse dedicate esclusivamente a queste ultime”, puntualizza lo stesso Cesari intervistato da FashionMag.com.

La strategia di Gem World prevede un appuntamento sempre articolato, che abbina all’esposizione delle aziende negli stand (pietre preziose e semipreziose, minerali, ambre, perle, coralli, conchiglie, cammei, servizi dedicati, editoria specializzata…) una serie di workshop, eventi o incontri, dentro il padiglione. Per questa edizione è stato organizzato l'incontro “Gem Champagne”, alla presenza di Gimmi Baldinini, titolare della Baldinini, azienda di calzature e pelletteria di lusso a San Mauro Pascoli (FC) che da due anni e mezzo realizza utili.

Secondo Baldinini: “Il brand oggi per le aziende è come una tassa. Invece bisogna sfruttare le potenzialità del proprio marchio, soprattutto usando il canale della pubblicità e della comunicazione”. Una mentalità ancora poco diffusa fra le aziende del settore orafo e della gioielleria, visto che “sono pochi i brand veramente noti al grande pubblico in questo settore; guarda caso, quasi tutti sono quelli che hanno maggiormente investito nel far conoscere la propria etichetta”, aggiunge Cesari.

“Mettere in piedi una sorta di salotto delle pietre preziose e fornire una prospettiva totale del nostro mestiere con una visione trasversale rispetto al mondo moda, sono stati i miei intenti fondanti, sin da quando ho voluto allestire Gem World”. L'esperienza di Cesari lo porta poi a dire “basta con questa mentalità negativa e deprimente, per cui c'è la crisi, c'è la crisi e non si può più investire, ma attendere momenti migliori... E' ovvio che il momento non è dei più favorevoli, ma anche questa crisi finirà, e così invitando Gimmi Baldinini a testimoniare la sua esperienza ho voluto dimostrare alle aziende come anche in un settore in stallo si possa – con creatività, altissima qualità, buon gusto, coraggio, innovazione e investimenti pubblicitari mirati – crescere e avere successo”.

Cesari prosegue e ripete a noi di FashionMag.com quanto ha affermato poco prima all'interno di "Gem Champagne": “Secondo me oggi non si può più creare un oggetto davvero nuovo; bisogna andare “dentro” all'oggetto usando creatività e fantasia per realizzare qualcosa di originale. Solo sfruttando le capacità e il know-how di noi tutti operatori del settore – e in Italia ne abbiamo da vendere - si potranno ancora creare oggetti che sappiano stupire”.

Nel corso dei suoi 30 anni di attività la Cesari & Rinaldi si è evoluta da classico dealer istituzionale in una realtà articolata in diverse competenze: dal servizio su misura per le gioiellerie con l'acquisizione di Meregaglia (il “mercato su misura” lavorando in esclusiva con le aziende costituiva una novità assoluta vista quasi come una bizzarria tre decenni fa, Cesari fu tra i primi ad adottarlo), che garantisce la possibilità di ordinare anche una sola pietra, all'integrazione della taglieria Franco Frassineti con cui promuove i valori del Made in Italy, alle collaborazioni con artisti di valore, come l'architetto De Medio che studia il taglio da dare alla pietra, Giò Pomodoro e il figlio Bruto, o Remo Brindisi e Bruno Cassinari, oppure alla costante ricerca e innovazione nelle forme, nei tagli e nei materiali, fino a combinare il prezioso con la moda, come per la recente collaborazione con lo stilista Alviero Martini.

“I vecchi modi di lavorare sono ormai storia passata”, concludono Cesari e Baldinini, “bisognerà puntare su trasparenza etica, visto che il lusso non deve prescindere dalla salvaguardia di valori primari e dall'adozione di comportamenti moralmente accettabili, e su una creatività di qualità, che contemporaneamente moduli l'offerta e le forme dei preziosi ad hoc sulla base delle esigenze del cliente”.

Quello di "Gem World" non rimarrà un evento episodico. Infatti, quest'area esclusiva per le gemme a tutto tondo sarà allestita anche nella prossima edizione di Vicenza Oro Choice, terza rassegna orafa nel calendario di Fiera di Vicenza (dopo Vicenza Oro First di gennaio e la stessa Vicenza Oro Charm di maggio), in programma dal 12 al 16 settembre 2010.

Un evento che ebbe origine a Rimini nell'estate del 2008 su iniziativa dello stesso Paolo Cesari e che poi si è spostato in Veneto a seguito di un accordo fra i due enti fieristici: a Vicenza "Gem World" (più idoneo in un contesto fieristico inserito in un distretto specializzato sull’oro, i gioielli e il lusso), a Rimini "Energy Planet", rassegna su energia, energie rinnovabili e domotica, organizzata dal 2007 a Vicenza, che ha potuto trovare nell'area romagnola, ben consolidatasi sui temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile (in ottobre si svolgono già contemporaneamente le rassegne "Ecomondo" e "Key Energy"), un terreno più fertile per mettere radici.

Di Gianluca Bolelli

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.