×
1 335
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
27 mar 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Collezioni maschili: Milano e Firenze si adattano su Parigi

Pubblicato il
27 mar 2014

Sono state comunicate nuove date per le collezioni maschili invernali di gennaio 2015 e 2016. Date che dovrebbero piacere sia agli stilisti che ai buyer. Per la stagione autunno-inverno 2015-2016, Parigi sfilerà infatti da mercoledì 21 a domenica 25 gennaio 2015, mentre Firenze e Milano precederanno la Francia, organizzando i loro eventi menswear rispettivamente dal 13 al 16 gennaio per il Pitti e dal 17 al 20 gennaio per Milano. Vale a dire una settimana prima di quanto previsto fino alla fine del 2013.

Saint Laurent autunno-inverno 2014-2015 (Foto: PixelFormula)


Il dibattito è iniziato nel 2013, quando l'organizzatore fiorentino Pitti Immagine, che tradizionalmente faceva partire la stagione invernale della moda uomo, aveva annunciato la ferma intenzione di far iniziare le prossime tre edizioni invernali di Pitti Uomo per il periodo 2015-2017 sempre nello stesso giorno: l'8 gennaio, provocando una polemica con la Camera della Moda di Milano, che subentra al salone Pitti Uomo, ma anche con Londra, la cui recente iniziativa "London Collections: Men" si sovrappone di una giornata con il Pitti, e in questa stagione è scattata il 6 gennaio.

“Firenze e Milano avevano scelto di porsi all'interno di un modello di date fisse, dal 8 al 12 gennaio, qualsiasi fossero i giorni della settimana in questione”, ha spiegato Didier Grumbach, per ricordare il contesto. “Il che ci avrebbe portato a cambiare ogni anno i giorni della settimana delle collezioni maschili", aggiunge il presidente della Fédération Française de la Couture, du Prêt-à-porter, des Couturiers et des Créateurs de mode (la federazione francese della moda, del prêt-à-porter, degli stilisti e dei creatori moda, ndr.)

A seguito della decisione di Parigi, comunicata dalla federazione martedì 25 marzo, Firenze e Milano hanno già comunicato le loro future date invernali, che alla fine si allineeranno con quelle di Parigi, e non su una data fissa come precedentemente annunciato.

"Gli abbiamo fatto sapere sin dall'inizio delle trattative che non eravamo disposti a conformarci al sistema di date fisse, soprattutto in ragione del fatto che gli stilisti, nella loro organizzazione, sono molto legati al giorno che viene loro assegnato", sottolinea Didier Grumbach, che ha incontrato molte volte gli organizzatori italiani per affermare il punto di vista di Parigi. Le date della stagione invernale 2015-2016 sono state fissate da Parigi da mercoledì 20 a domenica 24 gennaio 2016.

"Lo scopo è di ricomporre il calendario internazionale in modo più coerente, e di prevederlo in modo tale che possa tranquillamente scalare di una settimana ogni 6 o 7 anni, come succedeva prima, spiegava di recente a FashionMag il presidente di Pitti Immagine, Gaetano Marzotto. Dunque, tutto è deciso.

Rimane ancora ignoto solamente il destino della fashion week maschile di Londra, ma i dubbi al riguardo non dovrebbero rimanere tali ancora a lungo. I suoi organizzatori (il British Fashion Council) devono infatti ancora comunicare le loro prossime date invernali. Ma senza che ormai vi sia una grande suspense, poiché logica vorrebbe che "London Collections: Men" vada a svolgersi poco prima del Pitti, vale a dire attorno all'8 gennaio 2015.

Florent Gilles (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.