×
1 690
Fashion Jobs
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
Pubblicità
Pubblicato il
26 feb 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Coccinelle cresce del 16% nel 2017 e pensa ad un flagship a Milano

Pubblicato il
26 feb 2018

Coccinelle, brand di borse e piccola pelletteria acquisito nel 2012 dal retailer coreano E-Land, che gestisce anche altri marchi italiani come Mandarina Duck e Sutor Mantellassi, ha chiuso l’anno con una crescita double digit del fatturato (+16%) a quota 89 milioni di euro e pensa ad un flagship a Milano, in zona Quadrilatero.

Alcuni modelli della collezione per l'autunno/inverno 2018-19 di Coccinelle - Foto: Elena Passeri - FashionNetwork.com

 
“Per il nuovo store milanese, al cui progetto sta lavorando un’archistar, siamo ancora in fase di trattativa”, ha spiegato a FashionNetwork.com l’AD del marchio Andrea Baldo, che per ora non ha voluto rivelare altri dettagli sull’opening.
 
Dal punto di vista dei risultati d’esercizio, “siamo molto soddisfatti perché si tratta di una crescita organica, sia in volume che in valore, che ha coinvolto tutti i canali”, ha continuato Baldo. “Il retail è aumentato del 19%, il franchising del 28% e il travel retail dell’11%”.

La Germania è il primo Paese di destinazione dell’export (8%), seguito da Russia ed est europeo (7%), con il mercato cinese che per la prima volta guadagna la terza posizione. “La Cina rappresenta uno dei principali driver di crescita per l’azienda. Qui vantiamo 19 monomarca, ma puntiamo ad arrivare a quota 25 entro il prossimo anno”, ha spiegato l’AD, che ha rivelato anche i nuovi progetti sul fronte francese: “Abbiamo intenzione di rafforzare la nostra presenza in Francia, dove puntiamo ad aggredire sopratutto il segmento di lusso accessibile: dopo gli ottimi risultati registrati alle Galerie Lafayettes di Parigi, stiamo valutando altre possibili aperture con loro a Nizza, Marsiglia e Lione”.

La nuova collezione AI 2018-19 di Coccinelle presentata nel suo showroom milanese - Foto: Elena Passeri - FashionNetwork.com

 
Nel 2017 la quota di esportazioni ha superato quella del mercato domestico: il brand realizza la maggior parte del suo giro d’affari all’estero, 51% delle vendite complessive, mentre l’Italia genera il 49% dei ricavi totali (nel 2016 valeva il 60%).

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.