Coach colloca il suo quartier generale nel nuovo quartiere newyorchese Hudson Yards

La firma statunitense di pelletteria ha concluso un'operazione conveniente, vendendo la sua sede e gli uffici per la somma di 707 milioni di dollari (630 milioni di euro) a un compratore il cui nome non è stato rivelato.

L'ingresso della nuova sede di Coach a New York - Steve Freihon

Tenuto conto del suo investimento iniziale, la plusvalenza ammonta a “30 milioni di dollari (27 milioni di euro), che saranno ammortizzati in 20 anni”, indica l'azienda americana in un comunicato.

Coach è stato uno dei primi marchi ad investire nel progetto immobiliare Hudson Yards a New York, che farà nascere un nuovissimo quartiere, composto da una quindicina di torri, all'estremità Ovest di Manhattan.

Il marchio aveva comprato nel 2013 circa 70.000 m2 suddivisi su 16 piani, vale a dire circa un terzo dell'estensione del 10 di Hudson Yards, il primo grattacielo di questo complesso, inaugurato lo scorso giugno.

Nella stessa occasione il gruppo ha annunciato che, a seguito della vendita del suo quartier generale, diventerà locatario dei luoghi, dove sta installando le attività del suo brand principale e quelle del marchio di calzature di lusso Stuart Weitzman, comprato nel 2015. Il contratto ha una durata di 20 anni, ha specificato Coach.

“Siamo molto soddisfatti di monetizzare il nostro investimento in Hudson Yards, siamo stati la prima azienda ad investire in questo progetto e saremo i più grandi affittuari di questo complesso”, ha commentato il CEO Victor Luis.

Un'immagine del futuro quartiere di New York Hudson Yards - hudsonyardsnewyork.com

Anche L’Oréal USA si collocherà nella torre 10 Hudson Yards, dove il gruppo francese ha affittato una superficie di 37.000 metri quadri. I due gruppi saranno raggiunti dal Boston Consulting Group, nonché dalla società tedesca di software SAP e nel prossimo futuro da altre aziende ancora.

Nei prossimi anni, il nuovo quartiere di Hudson Yards dovrebbe ospitare altri marchi ed insegne, come Neiman Marcus, che vi aprirà un grande magazzino nel 2018, e come Amazon, che vi aprirà il suo primo negozio fisico sulla costa Est degli Stati Uniti.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AccessoriNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER