×
1 335
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
23 feb 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

CNMI lancia gli Oscar della moda eco-sostenibile

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
23 feb 2017

“La moda deve continuare a far sognare e può farlo in maniera ecologica. Abbiamo quindi pensato di creare un Oscar della moda eco-sostenibile, che non esisteva fino ad oggi. Anziché celebrare il red carpet, celebreremo il green carpet”. È in questi termini che il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI), Carlo Capasa, ha annunciato il 22 febbraio, primo giorno della settimana della moda milanese, la creazione del premio per la moda sostenibile “The Green Carpet Fashion Awards Italia", in collaborazione con la società di consulenza britannica Eco-Age.

Carlo Capasa, Presidente di CNMI - dr


Fondata da Livia Firth, stilista e moglie dell’attore premio Oscar Colin Firth, Eco-Age è specializzata nei valori etici e nella sostenibilità, e collabora con l’universo della moda. La società londinese ha creato un certificato di eco-responsabilità, il “Green Carpet Challenge”, che viene attribuito ai brand che rispettano un certo numero di requisiti in ambito sociale a ambientale. Livia Firth ha anche creato nel 2015 una capsule collection di moda etica per Marks & Spencer.

La nuova iniziativa di CNMI beneficia del sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico, di ICE, l’agenzia italiana per il commercio estero, e sarà sponsorizzata dal Comune di Milano. La prima edizione si svolgerà nel corso di una serata di gala presso La Scala di Milano il 24 settembre, in occasione della prossima edizione della Fashion Week.

“Il premio si articolerà in tre aspetti. Ci sarà innanzitutto una selezione di grandi griffe italiane e internazionali, tra cui Fendi, Giorgio Armani, Prada e Valentino, che saranno citate per il loro impegno in ambito sostenibilità. Poi ci sarà un concorso per i giovani creatori emergenti, lanciato a marzo, che premierà il comportamento più ecologico. Allo stesso modo sarà premiata una realtà produttiva artigianale”, ha spiegato Capasa.
 
La Camera della Moda Italiana è stata una delle prime a interessarsi all’eco-responsabilità, diventata il suo cavallo di battaglia, collaborando già da qualche anno con Sistema Moda Italia alla definizione di standard di produzione dell’industria tessile con l’obiettivo di promuovere la moda sostenibile in Italia.

In occasione dell’annuncio del nuovo premio, CNMI ha anche comunicato che amplierà la discussione sui temi della sostenibilità, che già tiene ogni settimana con le aziende italiane, anche a marchi internazionali; la prima riunione è prevista per il 28 marzo.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.