×
1 325
Fashion Jobs
NUOVA TESI
Responsbaile Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MODENA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Settore Accessori Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Commerciale & Marketing (241.lf.44)
Tempo Indeterminato · USMATE VELATE
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
MARNI
Specialista Tesoreria e co.ge
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 dic 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Clarks: continuano le difficoltà, 170 posti di lavoro a rischio

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 dic 2019

Un altro brutto colpo si prefigura per i dipendenti di Clarks. All’approssimarsi delle feste di fine anno, il marchio inglese di calzature avrebbe informato i suoi team della prossima attuazione di un piano di ristrutturazione. Secondo il quotidiano inglese The Daily Mirror, il celebre marchio di scarpe con sede a Street, nella regione del Somerset (sud-ovest dell’Inghilterra), avrebbe intenzione di tagliare 170 posti di lavoro, nel Regno Unito e all’estero. Un annuncio che arriva solo pochi mesi dopo quello relativo all’eliminazione di decine di posti di lavoro nel suo impianto di produzione inglese inaugurato nel 2017.

L'ultimo negozio Clarks aperto nel centro commerciale francese Westfield Carré Sénart - © Clarks


Dopo risultati finanziari deludenti negli ultimi trimestri, l’azienda avrebbbe comunicato internamente qualche giorno fa l’adozione di misure di limitazione dei costi che comporterebbero il licenziamento di 170 dipendenti. Tra questi, ci sono ben 80 persone che lavorano nella sede sociale del marchio a Street, il piccolo borgo del Somerset nel quale è stato fondato nel 1825 da Cyrus e James Clark. Il marchio, da noi contattato, non ha voluto parlare della situazione.
 
Questa decisione, se verrà confermata, viene presa dopo il recente arrivo in azienda di un nuovo CEO. Giorgio Presca ha infatti sostituito dallo scorso febbraio Mike Shearwood, che aveva lasciato l’incarico a seguito di denunce che lo accusavano di aver tenuto dei comportamenti inappropriati e una cattiva condotta. L’esperto dirigente italiano, ex AD di Golden Goose e Geox e transitato anche da Levi's e Diesel, starebbe cercando di mettere in pratica una nuova strategia per rilanciare il produttore di calzature casual in difficoltà, che nell’ultimo esercizio ha registrato una perdita netta di 82,9 milioni di sterline (pari a circa 110 milioni di euro).

Paradossalmente, in Francia e in Italia Clarks sta proseguendo incessante uno sviluppo retail, avendo inaugurato di recente negozi a Genova, Torino e nel centro commerciale Westfield Carré Sénart, a Lieusaint, a sud-est di Parigi. L’anno scorso, Clarks ha anche presentato una nuova estetica per gli interni dei suoi punti vendita. Chiamato “Pure”, il nuovo store concept punta su spazi minimalisti realizzati con materiali naturali.

L'attrice indiana Freida Pinto è la testimonial della linea donna di Clarks - Clarks


Il marchio, che dispone di una rete di 750 negozi monomarca in 89 nazioni (553 quelli nel Regno Unito), ha annunciato che prevede di aprire in media 5 nuovi negozi in franchising all’anno nelle grandi città francesi. Un piano simile sarebbe previsto anche per l’Italia. Nello Stivale, Clarks è distribuito in 30 store monomarca e presso 700 rivenditori multimarca. Nel complesso, il marchio è presente in oltre 100 Paesi attraverso 22.000 punti vendita multibrand ed attualmente impiega un organico di circa 13.000 persone worldwide.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.