×
1 685
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
13 ott 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Clarks: aumentano le perdite a causa del crollo delle vendite nel 2020

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
13 ott 2021

L’anno scorso è stato particolarmente difficile per Clarks, così come per la maggior parte dei produttori di calzature. Le vendite del brand sono rimaste in stallo, contrariamente alle sue perdite (nette e operative), che sono esplose nel corso dei 12 mesi conclusi a gennaio 2021.


Clarks


Il marchio era già in difficoltà prima della pandemia e la chiusura temporanea imposta ai negozi fisici ha inferto un duro colpo. In effetti, il passaggio delle vendite verso il digitale non ha riguardato in modo particolare il settore della calzature, trascurato dai clienti costretti a stare in casa. L’azienda, inoltre, produce calzature per bambini acquistate di solito per andare a scuola e dunque ha patito anche per la chiusura degli edifici scolastici.
 
Nel suo rapporto di attività alla Camera di Commercio, C&J Clark International Limited ha riconosciuto di aver perso il 44% del suo fatturato anno su anno, arrivando a un risultato di 407,9 milioni di sterline (480, 28 milioni di euro). Le perdite operative sono esplose di circa il 485%, attestandosi a 82,5 milioni di sterline (97,14 milioni di euro). Le perdite nette, dal canto loro, sono aumentate del 468% a 89,1 milioni di sterline (104,91 milioni di euro).

"Come produttore di calzature con un modello di business basato sulla stagionalità, abbiamo subito gli effetti del Covid-19, poiché il calo della domanda ha coinciso con il lancio della stagione primavera/estate", ha dichiarato la label. "Nonostante le forti misure attuate per proteggere i margini e ridurre i costi", la società non è riuscita a limitare le perdite operative ai 14,1 milioni di sterline (16,6 milioni di euro) del 2019.
 
L'ammontare di tali perdite nel 2020 comprende 24,6 milioni di sterline (28,97 milioni di euro) di costi di riorganizzazione dell'attività, destinati a “sviluppare, semplificare e mettere in atto” un nuovo modello operativo.
 
L'azienda ha conosciuto numerosi cambiamenti negli ultimi due anni: rilevata da nuovi proprietari, è poi entrata in procedura di fallimento volontaria nel novembre 2020. Ciò le ha permesso di ottenere affitti basati sull'attività reale per la maggior parte del suo network di negozi per tre anni.
 
Il nuovo proprietario, LionRock Capital Partners, ha iniettato 100 milioni di sterline (117,5 milioni di euro) in Clarks al suo arrivo, quindi il capitale non dovrebbe mancare. Ma il rapporto sui conti della casa madre rivela delle incertezze legate alla pandemia e alla difficoltà di rilanciarsi in questo momento.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.