Chanel riporta a Parigi la sfilata dei “Métiers d'art”

Dopo Amburgo e New York, Chanel ha annunciato che tornerà a Parigi per presentare la sua collezione dei “Métiers d'art” 2019-2020. La sfilata si svolgerà nella capitale francese il prossimo 5 dicembre e presenterà la prima collezione “Métiers d’art” creata da Virginie Viard, Direttore Artistico delle collezione moda della maison, subentrata a Karl Lagerfeld lo scorso febbraio.

Un outfit della collezione Métiers d'art che ha sfilato a Seoul martedì 28 maggio, dopo lo show a New York lo scorso dicembre - Chanel

Dal 2002, la collezione dei Métiers d’art rende omaggio all’eccezionale savoir fare delle case d’arte e di manifattura di moda partner di Chanel, riunite nella società Paraffection.
 
Il luogo esatto della prossima sfilata non è stato ancora rivelato. Potrebbe essere il Grand Palais, location preferita della maison per presentare le sue collezioni di prêt-à-porter e di haute couture, oppure il Ritz, luogo caro a Coco Chanel, che ha fatto da sfondo alla sfilata dei Métiers d'Art della griffe del lusso nel 2016. O ancora Chanel potrebbe scrivere una nuova pagina della sua storia scegliendo una nuova location.
 
L’anno scorso, la maison francese ha presentato la collezione dei Métiers d'art al Metropolitan Museum of Art (Met) di New York. Una sfilata ispirata all’antico Egitto, replicata martedì 28 maggio in Corea del Sud, con una nuova messa in scena nel complesso multiculturale S Factory, situato nel quartiere Seongdong-gu di Seoul.
 
Il giorno dopo, Chanel ha presentato una vetrina ispirata alla sfilata, allestita nel suo flagship del centro duty free Galleria, situato nella Lotte World Tower della capitale sudcoreana, oltre a inaugurare un temporary store dedicato alla collezione Métiers d’art Parigi-New York 2018/19, all’interno del department store Shinsegae Gangnam.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AltroSfilateEventi
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER