×
1 331
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
23 ago 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Chanel acquisisce il maglificio marchigiano Paima

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
23 ago 2021

Chanel continua a fare “shopping” tra le eccellenze artigianali italiane. La maison francese “ha acquisito una partecipazione di maggioranza nell’azienda di maglieria Paima, situata vicino ad Ancona”, ha confermato la società a FashionNetwork.com, senza precisare l’ammontare dell’investimento e la quota della partecipazione.
 

Un look Chanel per l'autunno/inverno 2021-22 - © PixelFormula


"Tale decisione è stata motivata da interessi convergenti: visto che Paima ha assistito a un’accelerazione del proprio sviluppo negli ultimi anni, ha ritenuto opportuno poter contare su un partner solido che possa aiutarla a crescere e ad investire. Per Chanel, questa partnership mira a sostenere un settore essenziale per la sua attività e per quella del lusso nel suo insieme", ha dichiarato in una nota la griffe, cliente del maglificio, suo fornitore da 25 anni.
 
"Questo investimento offre un quadro di collaborazione più duraturo, rientrando nella continuità di un rapporto già consolidato. Conformemente alla strategia di Chanel in questo tipo di operazioni, Paima porterà avanti la collaborazione con tutti i suoi clienti", precisa il marchio di lusso.

Fondata nel 1963 dalla famiglia Marabini come laboratorio di maglieria a Osimo, nelle Marche, negli anni l'azienda si è evoluta unendo tecnologia e artigianalità e dotandosi di una struttura all'avanguardia. La società produce conto terzi maglieria da donna e uomo con vari filati (lana, cashmere, cotone).
 
"Punto di riferimento nel suo settore, Paima ha saputo creare un vero e proprio ecosistema in un territorio che non è un bacino tradizionale per la maglieria", sottolinea Chanel che, con il suo investimento, consentirà all'azienda marchigiana "di sviluppare la formazione dei giovani e supportare la rete di partner con cui opera”.
 
Paima è la quinta azienda italiana ad entrare nell’universo della maison parigina da due anni a questa parte. L'anno scorso, infatti, Chanel ha investito nel brand di calzature Ballin, nella Conceria Gaiera Giovanni, specializzata nella lavorazione di pelli di capretto, agnello e vitello, e nel produttore piemontese di filati fantasia Vimar 1991, entrato in Paraffection, la filiale del gruppo che raggruppa le maison e il know-how dei mestieri artigiani. A luglio 2019, inoltre, il gruppo aveva rilevato la maggioranza della conceria Samanta, specializzata in pellami stampati e goffrati.
 
Per quanto riguarda le ultime novità dalla maison, la sua nuova collezione ready-to-wear per l'estate 2022 è attesa questo autunno alla Paris Fashion Week, mentre il 2 novembre il brand volerà a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, per presentare la sua cruise collection 2021/22, svelata lo scorso maggio alle Carrières de Lumières a Baux-de-Provence. Si tratta della seconda sfilata di Chanel a Dubai, sette anni dopo la presentazione della collezione cruise 2014/15, nel maggio 2014.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.