×
1 662
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
4 gen 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cerruti, Gieves & Hawkes e Kent & Curwen a rischio per il fallimento del loro proprietario

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
4 gen 2022

Trinity Limited, la società proprietaria del brand Gieves & Hawkes, è stata messa in liquidazione a seguito del fallito tentativo da parte della società di consulenza RSM di vendere il marchio britannico di abbigliamento di lusso nato 250 anni fa. L'azienda cinese possiede anche i marchi Kent & Curwen e Cerruti e ora tutti e tre dovranno affrontare un futuro incerto. Lo studio ha nominato FTI Consulting e R&H Services quali liquidatori congiunti.

Gieves & Hawkes


Gieves & Hawkes, che ha un negozio a Londra a Savile Row e altri in Gran Bretagna, è stata acquisita da Trinity 10 anni fa. Trinity fa parte dell'impero Shandong Ruyi, costruito dal fondatore e presidente Qui Yafu, che mirava alla creazione di un gruppo di lusso per rivaleggiare con i grandi nomi della moda europea di fascia alta. Shandong Ruyi possiede anche la francese SMCP.
 
La notizia della liquidazione è stata riportata dal quotidiano The Times, secondo il quale né Trinity né FTI hanno risposto alle richieste di commento.

Si dice anche che Trinity debba svariati milioni di sterline a David Beckham dopo che l'accordo di licenza per utilizzare nome e immagine dell’ex calciatore come testimonial del marchio Kent & Curwen è stato concluso in anticipo. Kent & Curwen ha cessato l'attività nel Regno Unito, ma non è chiaro se le sue operazioni in Cina siano ancora attive.
 
Nel frattempo, un avviso sul sito Web di Cerruti dice semplicemente: “Il nostro sito e-com si sta evolvendo. Presto altre notizie”.
 
Queste novità su Trinity e i suoi marchi non rappresentano una sorpresa, dopo le numerose segnalazioni pre-natalizie secondo le quali l’azienda si trovava sull'orlo del collasso. In realtà si è impegnata per due anni nel cercare di impedire che si arrivasse a questa situazione, tramite un ricorso legale contro l’ordinanza che imponeva la sua liquidazione presentato nei tribunali delle Bermuda e di Hong Kong.
 
Ma dato il contesto precario causato dalla pandemia, le sue finanze non sono migliorate.
 
La grande domanda ora è: cosa succederà a questi marchi? Sebbene sia ancora possibile trovare loro degli acquirenti, sembra improbabile che gli eventuali nuovi proprietari se ne prendano a carico i negozi e i dipendenti nelle loro forme attuali.
 
Il giornale ha affermato che Marks & Spencer “rimane interessato” all'acquisto del marchio Gieves & Hawkes. L'anno scorso è stato ampiamente riportato da fonti di stampa che la catena vorrebbe acquistare l'etichetta sua connazionale (preceduta dall’acquisizione del marchio di lusso Jaeger) nell’ambito della propria strategia composta da marchi di proprietà affiancati a brand di terze parti. Ma The Times ha anche affermato che il complesso assetto della struttura proprietaria di Trinity Limited “ha reso vano qualsiasi processo di vendita tradizionale”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.