×
1 458
Fashion Jobs
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
17 apr 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Centri commerciali: tra chiusure festive e domenicali -4,6 mld di tasse e 41mila posti di lavoro a rischio

Di
Ansa
Pubblicato il
17 apr 2019

Fino a 41.000 posti di lavoro nei centri commerciali persi, 4,6 miliardi di gettito fiscale in meno e quasi 25 mila euro di minore valore economico. È quanto costerebbero chiusure festive e domenicali, se accolte le norme in discussione alla Camera, secondo uno studio presentato dal presidente del consiglio nazionale dei centri commerciali (CNCC), Massimo Moretti, in un'audizione alla commissione attività produttive.

@aura


I dati, precisa Moretti, si riferiscono all'ipotesi più rigida del testo, che prevede un range da 8 a 30 possibili aperture all'interno del quale le Regioni possono decidere.

La perdita di occupati tiene conto solo di quelli diretti (che sono complessivamente 587 mila) e non di quelli indiretti e dell'indotto (altri 196 mila).

Il minore gettito fiscale sarebbe di 2,1 miliardi di imposte dirette e 2,5 miliardi di indirette su un totale di 27,8 miliardi.

In termini di valore economico, infine, ci sarebbe un minore fatturato dei centri commerciali di 12,8 miliardi (il 18%) oltre a effetti indiretti e nell'indotto per 12,1 miliardi. Il settore vale l'8% del PIL, un totale di 139,1 miliardi.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.