×
1 603
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
Di
Adnkronos
Pubblicato il
13 apr 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cenerentola addio, boom di piedi maxi per colpa della dieta

Di
Adnkronos
Pubblicato il
13 apr 2009

Milano, 10 apr. - Sposò il principe dei suoi sogni e diede la lezione meritata alle sorellastre grazie a un piedino mini. Ma la fiaba di Cenerentola, da sguattera a regina per merito di una scarpa 'extra-small', oggi è passata di moda. I piedi si allungano, sia per lei che per lui, e i medici puntano il dito contro una dieta troppo ricca di cibi industriali: consumati in abbondanza durante la pubertà stimolano l'ormone della crescita, affermano gli esperti, e gli effetti non si ripercuotono solo sul peso e l'altezza. A 'lievitare' in lunghezza e larghezza sono anche i piedi e le mani, assicurano.


Un fenomeno sotto gli occhi di tutti nei Paesi ricchi, ma studiato e confermato nel Regno Unito grazie a un'indagine condotta dal grande magazzino Debenhams e riportata sul quotidiano 'Daily Mail'. In 5 anni appena, risulta dai dati di vendita, la taglia media del piede inglese maschile è aumentata di una taglia: dalla misura 8 (che in Italia corrisponde al 41) alla misura 9 (42). Ma esplode la domanda di scarpe taglia 12 (45), e nei retrobottega è ormai inevitabile stoccare in quantità anche i numeri 13 e 14 (46 e 47).

Nemmeno il gentil sesso, però, è immune dall'epidemia di 'piedoni'. "Un tempo era difficile per una donna raggiungere la taglia 5 (38), mentre adesso è la norma", testimonia Michael Paynton, presidente dell'associazione britannica dei callisti e podologi. Scherzi dell'evoluzione, certo. Ma c'entrano anche "le nuove abitudini alimentari e gli stili di vita", spiega lo specialista.

E i pediatri del Regno di Sua Maestà concordano: la diffusione dell'obesità e il consumo di 'cibo spazzatura' fa crescere anche i piedi, avverte Tim Fry della Child Growth Foundation. Sempre secondo l'elaborazione di Debenhams, in testa alla classifica degli inglesi con piede maxi ci sono gli abitanti di Birmingham, seguiti a ruota da quelli di Liverpool, Belfast, Cardiff e Londra.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.