×
1 845
Fashion Jobs
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
Pubblicato il
26 feb 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cédric Charlier e Aeffe non rinnovano la licenza

Pubblicato il
26 feb 2020

Aeffe e Cédric mettono fine alla loro collaborazione. “Il contratto è arrivato alla sua scadenza naturale e non l’abbiamo rinnovato di comune accordo”. È con queste parole che Massimo Ferretti, Presidente Esecutivo del gruppo di moda italiano Aeffe (Alberta Ferretti, Moschino, Philosophy, Pollini), ha spiegato a Fashionnetwork.com la separazione dallo stilista belga.

Cédric Charlier, primavera/estate 2020 - PixelFormula

 
La licenza per la produzione e la distribuzione mondiale della linea di prêt-à-porter donna era stata siglata nel 2012, al momento del lancio della label. Nel 2017 Cédric Charlier ha ampliato la sua offerta con una collezione maschile, in seguito sospesa. Il brand è presente in circa 150 boutique alto di gamma nel mondo, in particolare negli Stati Uniti, il suo primo mercato, seguito da Europa e Asia.
 
Dopo un periodo a Milano, nel settembre 2018 la maison è tornata a sfilare a Parigi, dove è situata da sempre la sua sede. Questa settimana, però, Cédric Charlier non sfilerà; la società non vuole per il momento parlare dei suoi nuovi progetti.

Fondata nel 1980, Aeffe disponeva in passato di un ricco portafoglio di licenze, che comprendeva, tra gli altri, Cacharel, Jean Paul Gaultier, Ungaro. Oggi il gruppo gestisce in licenza la linea di Jeremy Scott, il talentuoso designer che guida il suo marchio principale, Moschino. Nel 2019, l’attività in licenza ha visto il fatturato calare del -10,2% a tassi di cambio costanti, a 8,6 milioni di euro. Per il momento il gruppo non ha nuovi accordi in vista, anche se si dichiara aperto a ogni opportunità.
 
Dopo il diploma all’Ecole Nationale Supérieure des Arts Visuels di Bruxelles, Cédric Charlier ha lavorato da Céline a Parigi per due anni, sotto la direzione creativa di Michael Kors. In seguito, ha raggiunto l’atelier di Jean Paul Knott per altri due anni, per passare poi sotto l’ala di Alber Elbaz da Lanvin, per sei anni, prima di diventare Direttore creativo di Cacharel dal 2009 al 2011 e di lanciare la sua maison nel 2012.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.