×
1 078
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
25 mag 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cavalli: trasferimento a Milano “irrevocabile”, lavoratori verso mobilitazione

Pubblicato il
25 mag 2020

L’addio a Firenze s’ha da fare. A mettere una parola definitiva sul trasferimento delle funzioni amministrative e commerciali del marchio Roberto Cavalli a Milano è un comunicato diffuso nei giorni scorsi dalla società, che ha definito la decisione dell’azionista Dico Group (subentrato lo scorso anno al fondo Clessidra) “irrevocabile”.

Roberto Cavalli


L’annuncio della maison ha scatenato la reazione dei sindacati, pronti a mobilitarsi insieme ai lavoratori in occasione del prossimo incontro tra azienda e sindacati fissato per il 3 giugno, “probabilmente attraverso un presidio in una piazza di Firenze, ovviamente rispettando le norme di sicurezza”, specifica la nota sindacale post assemblea.
 
L’azienda è reduce dal vertice del 22 maggio tenutosi nella sede di Confindustria Firenze con le organizzazioni sindacali locali e le RSU. Ultimo di una lunga serie sulla vertenza Cavalli che vede al centro la chiusura della storica sede della griffe a Osmannoro, nel comune di Sesto Fiorentino, dove lavorano circa 170 addetti.

La società ha sottolineato di voler salvaguardare i livelli occupazionali e conservare i rapporti di fornitura con i terzisti toscani. “Vogliamo definire con le organizzazioni sindacali modalità e tempistiche del trasferimento: e vogliamo farlo presto, nell’interesse dei lavoratori”, afferma Cavalli, che mira a dare integrale continuità a tutti i rapporti di lavoro, garantendo a tutti l’applicazione delle condizioni previste dai relativi CCNL”.
 
Ma il futuro dell’azienda non potrà che passare da Milano per alcune ragioni strategiche. “Oltre alla prevalente vocazione commerciale, la scelta di installare nel capoluogo lombardo il quartier generale dipende dal fatto che la città è diventata il punto di riferimento per gli investitori e i clienti nazionali e internazionali”, precisa la società.
 
Inoltre, si legge nel testo, “il trend di trasformazione digitale sta subendo una fortissima accelerazione con conseguenze sul modello di business e sull’organizzazione del lavoro e questo comporta la necessità di spostare l’asse in prossimità delle società che erogano tali servizi digitali, prevalentemente polarizzate nell’area milanese”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.