Cavalli, nei prossimi giorni termina il periodo di raccolta offerte

Nei prossimi giorni scade il termine per presentare le offerte vincolanti per la casa di moda Cavalli. Lo dicono due fonti vicine al dossier, mentre una terza sottolinea che non c’è una scadenza perentoria anche se comunque il momento per una valutazione delle proposte inizierà a breve. 

Facebook/Roberto Cavalli

Cavalli è controllato al 90% da Clessidra dal 2015, mentre la quota rimanente è ancora in mano al fondatore Roberto Cavalli. La maison era stata valutata allora 380-390 milioni di euro.

Lo scorso ottobre il fondo di private equity ha dato mandato a Rothschild per valutare possibili candidati a entrare nel capitale con una quota di minoranza per supportare il rilancio del marchio. 

Clessidra si è però via via aperta a valutare anche eventuali offerte per il controllo del marchio e questa, spiegano le fonti, sembra l’opzione più probabile. 

Secondo quanto dichiarato lo scorso ottobre dall’AD, Gian Giacomo Ferraris, chiamato da Clessidra a metà 2016, Cavalli dovrebbe a chiudere il 2018 in pareggio e tornare in utile nel 2019. 

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Lusso - AltroBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER