×
1 334
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
6 set 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Castore: il produttore britannico di articoli sportivi è in forte ascesa

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
6 set 2022

Newcastle United, Aston Villa, ma anche Siviglia e Bayer Leverkusen, e persino il team McLaren di Formula 1: Castore è il fornitore di attrezzature sportive in maggiore ascesa a livello internazionale. E il marchio britannico avrà i mezzi per accelerare ancora. L'ambizioso ed emergente marchio di abbigliamento sportivo fondato nel 2015 ha raccolto 50 milioni di sterline, ovvero più di 58 milioni di euro, da un consorzio di banche. Obiettivo: entrare nella cerchia delle big dello sport, dominata da Nike e Adidas.

Castore


In un’operazione che, secondo i suoi proprietari, ora valuta la società 875 milioni di euro, HSBC, BNP Paribas e Silicon Valley Bank hanno fornito gli ulteriori 58 milioni di euro per completare una linea di credito revolving di quasi 30 milioni di euro, ottenuta lo scorso marzo.

Tom Beahon, co-fondatore di Castore con suo fratello Phil, ha dichiarato al quotidiano The Times di essere riuscito a convincere i creditori a sostenere il finanziamento perché le categorie di prodotto dell’abbigliamento per il fitness e le magliette di club “si trovano relativamente al riparo dalla recessione”.

Castore, inizialmente concepito come brand digitale, beneficia di una rete di una dozzina di negozi monomarca in Gran Bretagna. Ha già aperto il suo capitale a rinomati investitori come i fratelli Issa, miliardari e proprietari di Asda, nonché ai fondatori di Pure Gym e alla star del tennis Andy Murray.

Il finanziamento aggiuntivo fornirà a Castore le risorse per crearsi delle scorte, allo scopo di alimentare la recente ondata di nuove importanti partnership che sta vedendo una maggiore richiesta di maglie replica da parte dei consumatori. “Negli ultimi tre o quattro mesi, quando l'economia è crollata, le persone hanno dovuto revisionare il proprio budget. Continuano a spendere, ma solo per cose che le fanno emozionare. Noi vendiamo prodotti per squadre sportive i cui fan sono dei grandissimi appassionati”, afferma Tom Beahon. “Per gli appassionati di sport di squadra, acquistare per il proprio figlio la maglia o la casacca del team per cui tifa non è una spesa superflua. I tifosi tendono ad acquistare il nuovo kit ad inizio stagione”, ha aggiunto, “perché ogni supporter è convinto che questa sarà LA stagione in cui tutto cambierà”.

Il dinamismo del brand inglese, che vanta anche una partnership con la catena di negozi al dettaglio Reiss, dovrebbe, secondo i suoi fondatori, consentirgli di ampliare la propria lista di big del mondo dello sport, soprattutto per dargli maggiore visibilità internazionale. Tom Beahon ha dichiarato al Times che l'espansione internazionale includerebbe “l'opportunità di esportare il modello nelle società sportive del Medio Oriente e dell'Estremo Oriente”.
 
“Siamo lieti di aver aperto con successo nuove linee di credito con tre partner bancari internazionali. L'aumento di tale credito dimostra il giudizio chiaramente favorevole dato alle eccezionali prestazioni di Castore negli ultimi anni, nonché al nostro modello di business e alla nostra strategia”, ha puntualizzato il co-fondatore. “La liquidità aggiuntiva ci consentirà di accelerare ulteriormente il processo e internazionalizzare la nostra traiettoria di crescita, continuando a fare di Castore il principale marchio di abbigliamento sportivo premium nel mondo”.

Con la redazione Francia

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.