×
1 777
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Data Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Vietnam
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager - Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
Di
Ansa
Pubblicato il
22 apr 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cartier accetta la sfida 'Carbon Neutral' di Gucci

Di
Ansa
Pubblicato il
22 apr 2022

Cartier aderisce alla 'Ceo Carbon Neutral Challenge', la sfida lanciata nel 2019 dal presidente e Ceo di Gucci Marco Bizzarri per affrontare la crisi ambientale globale, rafforzando il proprio impegno a favore della transizione dell'industria verso un'economia sostenibile, nature-positive e a basse emissioni di carbonio.

Cartier - Ansa


"Crediamo fermamente che un'industria sostenibile sia possibile solo attraverso iniziative di collaborazione" ha dichiarato Cyrille Vigneron, Presidente e Amministratore Delegato di Cartier International. "Come cittadini del mondo, siamo convinti che sia nostro dovere proteggere la biodiversità ed esercitare un impatto positivo sul pianeta" aggiunge aderendo alla sfida proprio nella Giornata della Terra, in cui si celebra l'ambiente e la salvaguardia del pianeta. E Cartier a sua volta offre un assist: "Ci auguriamo che altre aziende del settore privato aderiscano alla sfida", chiosa Vigneron.

Lanciata nel 2019, la Ceo Carbon Neutral Challenge è stata raccolta dai Ceo di Sanpellegrino, Lavazza, Sap, The RealReal e Levin Sources. Nella sua lettera aperta pubblicata a novembre di due anni e mezzo fa, Marco Bizzarri chiedeva un impegno collettivo per affrontare nell'immediato il problema dell'ambiente. Ha proposto di concentrarsi sulla riduzione delle emissioni di gas serra come priorità e ha sostenuto che le aziende dovrebbero assumersi sin da subito la responsabilità di tutte le emissioni da loro generate.

Per unirsi alla sfida, le aziende sono chiamate in primis ad adottare un approccio annuale di monitoraggio e riduzione con l'obiettivo di diminuire le emissioni di gas serra e successivamente, come misura finale, compensare le emissioni totali rimanenti all'interno delle loro attività aziendali e nell'intera supply chain (ambiti 1, 2 e 3 del Protocollo ghg) attraverso soluzioni nature-based, che supportano la protezione della biodiversità e delle foreste in tutto il mondo e contribuiscono a mitigare i cambiamenti climatici.

"Il recente rapporto del Gruppo Intergovernativo sul Cambiamento Climatico delle Nazioni Unite ha delineato uno scenario che va sempre più aggravandosi rispetto a quando ho lanciato la Ceo Carbon Neutral Challenge”, commenta Bizzarri. “È ormai sempre più evidente che dobbiamo agire ora per la natura e che non è sufficiente concentrarsi esclusivamente su azioni nel lungo periodo".

La maison del lusso anche a livello creativo ha spesso tratto ispirazione dalla bellezza della natura e ha già intrapreso un suo percorso di sostenibilità e si è impegnata a ridurre le emissioni del 46% entro il 2030; ad aumentare l'approvvigionamento annuale di energia elettrica rinnovabile dal 48% nel 2019 al 100% entro il 2021; a continuare a rifornirsi annualmente con energia elettrica rinnovabile al 100% fino al 2030. Gli obiettivi relativi alle emissioni di CO2 sono allineati alla riduzione di 1,5° per tutta la sua impronta e quindi coerenti con le riduzioni necessarie per mantenere il riscaldamento globale a 1,5°C, a sostegno dell'ambiziosa missione condivisa dall'Accordo di Parigi.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.