×
1 723
Fashion Jobs
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
Pubblicato il
25 giu 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Cariaggi torna a crescere e spinge sulla sostenibilità con Ethical Yarn Evolution

Pubblicato il
25 giu 2021

Dopo essere riuscito a contenere le perdite nel 2020 a un -20%, chiudendo l’anno con un fatturato di 84,2 milioni di euro, lo specialista marchigiano dei filati pregiati Cariaggi è tornato a crescere nei primi mesi del 2021, sia per quanto riguarda l’Europa che gli Stati Uniti.
 

Il nuovo filato Flanel della linea Ethical Yarn Evolution


“Sul fronte estero abbiamo registrato picchi del +88% in Francia e del +66% negli USA; anche la Gran Bretagna, che negli ultimi anni era già cresciuta molto, ha chiuso in positivo con un +6%”, ha spiegato a FashionNetwork.com Cristiana Cariaggi, Consigliere di Amministrazione e Direttore Sustainability dell’azienda. L’andamento dei primi mesi fa prevedere a Cariaggi un 2021 in salita del +5%, nonostante perdurino le difficoltà causate dalla pandemia.
 
“Quello che è successo ci ha obbligato a rivedere un po’ le modalità di lavoro, anche se nel nostro DNA c’è sempre stata la spinta a un’evoluzione costante e a voler sempre migliorare e offrire qualcosa di nuovo ai clienti”, prosegue l’imprenditrice. “Abbiamo potenziato la parte digitale, in modo da riuscire a presentare la collezione nonostante le limitazioni a viaggi e spostamenti. Lo scorso anno, nonostante il lockdown che ha imposto la chiusura dell’azienda, siamo riusciti a riprodurre tutta la collezione in formato digitale nel giro di un mese e in seguito abbiamo spedito ai clienti anche quella fisica”. Anche per il 2021, l’azienda prevede di investire circa 1,5 milioni di euro nell’avanzamento tecnologico, oltre che in ricerca e sviluppo.

“In questi primi mesi del 2021 abbiamo visto accrescere l’interesse già iniziato nello scorso anno da parte dei nostri clienti all’approccio sostenibile dell’azienda in ogni suo aspetto”, sottolinea Cristiana Cariaggi. “Su questo terreno la Cariaggi può soddisfare tutte le esigenze, perché abbiamo fatto della sostenibilità un asset fondamentale dell’azienda, iniziando un percorso già nel lontano 2006”.
 
E sul fronte green, per la stagione AI 2022-23 Cariaggi presenta a Pitti Filati la nuova collezione Ethical Yarn Evolution, che si basa sull’adozione di una sostenibilità inclusiva che comprende cura dell’ambiente, interessi sociali, l'agire umano e il benessere animale.

Fleece

 
“La nuova linea che si aggiunge a un percorso iniziato anni fa, con le varie certificazioni che la nostra azienda ha conseguito e con la collezione Systema Naturae, che utilizza colorazioni naturali”, ci spiega Cristiana Cariaggi. “La novità di Ethical Yarn Evolution è che si compone di materiali certificati, quindi supportati da una tracciabilità che ne garantisce l’eticità. Progetti che nascono dalla materia prima e arrivano fino alla filatura e che richiedono un grande impegno aziendale e team specializzati nella ricerca di questi materiali, che oggi sono ancora molto rari, anche se le iniziative in questo ambito si stanno moltiplicando”.
 
Tra i filati più green della nuova collezione ci sono Flanell (80% lana ZQ merino e 20% cashmere), parte di un progetto Alpine Lake per la creazione di filati che garantiscono le migliori fibre di lana della Nuova Zelanda e ne rispettano i principi di sostenibilità, e Fleece (100% cashmere), “un filato la cui evoluzione si traduce in una nuova attenzione, una nuova tracciabilità e nuove sfide che includono la parte sostenibile, a partire dalla fase di progettazione dell’articolo sino al territorio di provenienza delle fibre”.
 
Le proposte Ethical Yarn Evolution sono presentate in tonalità legate alla natura: colori caldi che richiamano la pelliccia degli animali per i filati più voluminosi e colorazioni più accese che si ispirano a fiori e piante; nuances senza tempo, progettate per combinarsi tra di loro con armonia.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.