×
1 425
Fashion Jobs
247 SHOWROOM
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Avanzamento e Controllo Qualità Rtw - Romania
Tempo Indeterminato · SUCEAVA
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Controllo Qualità Rtw
Tempo Indeterminato · CREMONA
CONFIDENZIALE
Retail Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
DESIGUAL
People Business Partner Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Buyer Retail - Fashion Apparel
Tempo Indeterminato · TREVISO
BENETTON GROUP SRL
Senior Buyer Retail - Fashion Apparel
Tempo Indeterminato · TREVISO
STELLA MCCARTNEY
Logistics Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Client Service Training & Quality Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Merchandising Manager Southern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
STELLA MCCARTNEY
Account Receivable Specialist
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Omnichannel Special Projects Coordinator (Milan OR Florence)
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · FIDENZA
CONFIDENZIALE
Shipping And Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
STELLA MCCARTNEY
Shoes Production Quality Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTANA
BRAMA SRL
Brand Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
NAPAPIJRI
Customer Service Representative - Spanish And English Speaking - Napapijri (Fixed Term 12 Months)
Tempo Indeterminato ·
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Service Specialist_luxury Boutique_venezia
Tempo Indeterminato · VENEZIA
MIRIADE
Responsabile IT
Tempo Indeterminato · NAPOLI
DEDAR
Senior Buyer - Sample Planner
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Online Multibrand Luxury Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
3 giu 2023
Tempo di lettura
2 minuti
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Capri: il proprietario di Michael Kors e Versace abbassa le previsioni di crescita

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
3 giu 2023

Capri Holdings, la società madre dei prestigiosi marchi Versace e Michael Kors, ha rivisto al ribasso le proprie previsioni di vendita per l'intero anno a causa della debole domanda di borse e scarpe negli Stati Uniti, facendo scendere di quasi il 9% il prezzo delle sue azioni.

Michael Kors - Autunno-Inverno 2023/24 - Womenswear - New York - © ImaxTree


La domanda di beni di lusso è attualmente fragile negli Stati Uniti. I consumatori devono fare i conti con l'aumento del costo della vita, che ha conseguenze negative anche per altri grandi gruppi del lusso, come LVMH e Kering (Gucci).

I ricavi del marchio principale del gruppo, Michael Kors, sono scesi di quasi l'11%, a 910 milioni di dollari (845,53 milioni di euro), ben lungi dall'essere compensati dall'aumento delle vendite in Asia nel quarto trimestre, grazie soprattutto alla ripresa della domanda in Cina.

Gli acquirenti cinesi, a seguito della revoca delle restrizioni sanitarie, hanno subito ripreso a spendere per borse e abbigliamento. Il gruppo rivale Tapestry (Coach) ha invece alzato le proprie stime di profitto annuo all'inizio di questo mese, nonostante il rallentamento del settore del lusso negli Stati Uniti.

La riduzione delle pressioni sulla catena di approvvigionamento e la forte performance di Capri in Asia non saranno sufficienti a compensare la lentezza dell’economia degli Stati Uniti, ha affermato Zachary Warring, economista presso CFRA Research.

“Noi pensiamo che l'attività [in America] rimarrà debole, probabilmente per la maggior parte dell'estate”, ha detto il CEO di Capri, John Idol.
 
La società ha anche abbassato le sue stime di fatturato annuo a 5,7 miliardi di dollari (5,3 miliardi di euro), contro i 5,8 miliardi di dollari (5,39 miliardi di euro) precedentemente annunciati.

Le sue previsioni di vendite e utili per il primo trimestre sono inferiori alle stime degli analisti e la società ha avvertito di un calo significativo della propria attività nel canale del wholesale a causa di una diminuzione degli ordini provenienti dai grandi magazzini negli Stati Uniti.

Tuttavia, le entrate per 1,34 miliardi di dollari (1,25 miliardi di euro) ottenute nel quarto trimestre hanno superato le attese, nonostante le vendite di tutti e tre i marchi del gruppo Capri negli Stati Uniti siano diminuite nel corso dello stesso trimestre.
 
L'utile per azione rettificato ha raggiunto 0,97 dollari (0,90 euro) per azione, mentre gli economisti avevano previsto 0,94 dollari (0,87 euro). 

© Thomson Reuters 2023 All rights reserved.