×
385
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital go to Market Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM S.P.A.
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · GALLARATE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato ·
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Commercial Legal Counsel
Tempo Indeterminato · MILAN
CONFIDENZIALE
Senior Merchandising Manager - Women's
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Nord e Centro Europa - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Linea Donna - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Rtw Talent Development Partner
Tempo Indeterminato · NOVARA
ANONIMO
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistic Planning And Outbound Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ST. BARTH SRL
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Content Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LK
Sales
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Supply Chain Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager Retail
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Mrtw Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PRAXI
Responsabile Pianificazione Produzione Pelletteria Production Planning Manager Leather Goods
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Capri annuncia la riapertura graduale delle boutique Versace, Michael Kors e Jimmy Choo

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2020

Capri Holdings Limited, il gruppo del lusso che controlla Versace, Michael Kors e Jimmy Choo, ha annunciato un piano dettagliato per dare il via ad una costante e progressiva riapertura delle boutique della sua vasta rete globale.

Jimmy Choo


La notizia rappresenta l'ultimo segnale che il settore delle vendite al dettaglio di prodotti di moda e di lusso sta riprendendo l’attività, seppur lentamente e con cautela, dopo aver chiuso quasi tutti i suoi punti vendita su scala mondiale da marzo a causa della pandemia. Attualmente, poco più della metà della rete globale di negozi al dettaglio di Capri è aperta, ma la situazione si sta evolvendo rapidamente. 
La scorsa settimana, con una mossa alquanto significativa per tutto l’ambiente, Giorgio Armani ha annunciato la riapertura di circa 100 boutique della sua rete globale.
 
In America, tutti i negozi Versace, Jimmy Choo e Michael Kors sono stati chiusi a metà marzo 2020. Attualmente, appena uno su otto dei 455 negozi al dettaglio del gruppo nel continente sono aperti. Tuttavia, in un comunicato diramato giovedì sera, Capri ha anticipato che ne “avrà la maggior parte aperti entro l'inizio di luglio 2020. Pur essendo ancora all'inizio del processo di riapertura, siamo incoraggiati dalla risposta iniziale”.

Nell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Asia), tutti i punti vendita Versace, Jimmy Choo e Michael Kors sono stati chiusi a metà marzo del 2020. Tuttavia, oggi, quasi il 60% dei 318 negozi al dettaglio nella regione è aperto e Capri prevede di averne la maggioranza aperti entro l'inizio di luglio 2020. “Le vendite nei negozi riaperti rappresentano circa il 50% dei volumi dell'anno precedente, se paragoniamo la riapertura allo stesso periodo dell'anno scorso”, ha affermato Capri. Il che significa che il gruppo si sta comportando, se non altro, meglio della media del settore.
 
In Asia, Capri ha indicato che i negozi nell’area della Greater China hanno iniziato a chiudere alla fine di gennaio 2020. Oggi, tutti i 288 negozi nella regione sono aperti.
 
In Giappone, Corea del Sud e altre parti del Sud-Est Asiatico, Capri ha iniziato a chiudere i negozi a febbraio. Attualmente quasi il 70% dei suoi 210 negozi in queste aree sono aperti.
 
In termini di volume, nella Cina continentale, il fatturato “ha iniziato a crescere gradualmente, con vendite che in aprile e maggio sono state approssimativamente identiche allo scorso anno per Versace e Jimmy Choo, e circa all'80% dei livelli dell'anno precedente per Michael Kors nello stesso periodo”.
 
Passando all’e-commerce, i siti di Versace, Jimmy Choo e Michael Kors “stanno generando forti vendite, con quelle di Versace e Michael Kors quasi raddoppiate rispetto ai livelli dell'anno precedente in aprile e maggio”, ha affermato il gruppo.
 
Il gruppo è stato attento a sottolineare che tutte le riaperture daranno la priorità alla salute e alla sicurezza dei propri dipendenti, clienti e comunità.
 
“Stiamo adottando un approccio prudente e misurato nelle riaperture dei nostri negozi, per garantire che tutte le precauzioni necessarie siano poste in atto, mantenendo allo stesso tempo l'eccezionale esperienza in negozio che i clienti si aspettano dalle nostre griffe di lusso. Voglio ringraziare i nostri team in tutto il mondo per il duro lavoro e la dedizione che dimostrano ogni giorno. Sono incredibilmente orgoglioso dei membri di tutta la nostra organizzazione, perché si supportano a vicenda, loro e le loro comunità, durante questo periodo senza precedenti”, ha dichiarato il presidente e CEO John Idol.
 
“La pandemia del COVID-19 ha profondamente influenzato la nostra vita e la nostra attività in modi che non avremmo potuto prevedere. Abbiamo un portafoglio di tre iconiche case di moda e lusso guidate dai fondatori che continuano a ispirare passione ed entusiasmo ai loro clienti. Mentre il mondo emerge dal blocco globale, crediamo che i nostri consumatori si esprimeranno ancora una volta attraverso la moda e il lusso. Rimaniamo fiduciosi e ottimisti sulle opportunità a lungo termine per ognuna delle nostre uniche aziende di lusso”, ha aggiunto Idol.
 
In tutta la sua rete retail, Capri ha sottolineato di aver implementato procedure di pulizia e sanificazione, con particolare attenzione alle superfici ad alta frequenza di tocco; ha incoraggiato i consumatori a indossare una copertura per il viso durante lo shopping e ha messo a disposizione mascherine per i clienti che non ne possiedono. Pur osservando le regole di distnziamento sociale, i disinfettanti per le mani sono obbligatori in tutti i negozi.
 
Il personale è stato formato sui nuovi protocolli di salute e sicurezza e riceverà nuovi strumenti per il controllo della temperatura all'arrivo al lavoro, oltre ad essere provvisto di mascherine per il viso e guanti.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.