×
1 684
Fashion Jobs
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
5 ott 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Capasa (Cnmi): “Moda italiana prima al mondo per sostenibilità e innovazione digitale”

Di
Ansa
Pubblicato il
5 ott 2021

Primi al mondo nel settore moda per sostenibilità e davanti a tutti anche per l'innovazione, soprattutto per quanto riguarda le piattaforme digitali, diventate indispensabili con il dilagare della pandemia che aveva bloccato gli eventi in presenza. Il presidente della Camera Nazionale della Moda Carlo Capasa, ha illustrato le strategie del settore al Made in Italy Summit 2021, nel secondo dei tre giorni di non stop organizzati da Il Sole 24 Ore e Financial Times in collaborazione con Sky TG24, per il rilancio dell'economia italiana dopo la pandemia dell'ultimo anno.

Carlo Capasa ai 'Green Carpet Fashion Awards' ribattezzati 'Sustainable Fashion Awards'


"L'Italia è il Paese più sostenibile per quanto riguarda la moda e stiamo dettando le regole a tutti e in questo momento abbiamo fatto un accordo con le Nazioni Unite per portare il nostro Fashion Awards sulla sostenibilità a livello mondale”, ha detto Capasa riferendosi alla collaborazione siglata di recente per gli Oscar della moda eco-sostenibile promossi da 4 anni. “Ci saranno regole stabilite insieme e contribuiranno a giudicare la sostenibilità di tutte le imprese".

L'impegno di Camera Moda sulla sostenibilità, ha ricordato il presidente, è cominciato nel 2011 con un decalogo di comportamenti, poi sono stati istituiti 10 tavoli di lavoro su vari temi dall'animal welfare all'economia circolare. "Vengono prodotti documenti con le linee guide per il nostro settore”, ha aggiunto. “Quelli sulla chimica, su prodotti e processi, sono usati dal 92% della nostra industria in Italia".

Per quanto riguarda l'innovazione, la piattaforma digitale della Camera della moda "è la più performata nel mondo". "Se guardiamo le settimane della moda, raccogliamo più della metà di tutti gli utenti globali, in febbraio avevamo 56 milioni di persone collegate a vedere le nostre sfilate in streaming, 186 milioni su tutte le piattaforme collegate”, ha detto Capasa. “Facciamo più noi che Francia, Usa e Inghilterra messi insieme sul digitale anche perché siamo partiti per primi già nel febbraio 2020". Una capacità che ha dimostrato le sue potenzialità anche nella recente Fashion Week di Milano, con le presentazioni digitali per quei Paesi, soprattutto Cina, da dove non è arrivato quasi nessuno. Per i 157 eventi in presenza invece "i dati ci dicono che abbiamo fatto tantissimo, con un'affluenza enorme da tutto il mondo".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.