×
1 576
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
1 lug 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Capalbio punta sui mercati esteri

Di
Ansa
Pubblicato il
1 lug 2019

Dopo aver conquistato il mercato italiano con 80 punti vendita, il nuovo corso del brand Capalbio ora punta all'estero, guardando sopratutto a Stati Uniti e Far East. Nato nel 1992 su iniziativa di alcuni imprenditori toscani, il brand Capalbio raggiunse in poche stagioni il successo, con le sue famose giacche country dal taglio maremmano.

@capalbio


Il marchio entrò velocemente nell'orbita del gruppo dell'imprenditore Franco Malenotti che lo sviluppò, posizionandolo nei migliori negozi italiani e tedeschi. Poi un momento di stallo e la cessazione della produzione. Fino al 2017, quando è stata costituita la società Manifatture Toscane S.r.l. che ha rilevato il marchio (la società fa capo ad un imprenditore toscano, estraneo al mondo della moda).

Superati gli 80 punti vendita in Italia, oggi Capalbio guarda all'estero, dove una clientela colta e attenta sta facendo richiesta del prodotto. "Siamo stati a Pitti Uomo fin dalla prima stagione”, spiega Carlo Sabatini, amministratore della società, nominato dall'imprenditore che ha dato vita a Manifatture Toscane, “in quella sede siamo stati riconosciuti da chi in passato aveva seguito il marchio. Mercati come Giappone, Corea e Vietnam sono molto preparati a questo tipo di prodotto, riescono ad appassionarsi alle storie del Vecchio Continente. Altro mercato di elezione è quello anglosassone, tutta la parte del Nord-Est degli Stati Uniti. Inoltre Inghilterra, Sud della Francia e Portogallo sono mercati che ci sentiamo di affrontare per affinità elettiva".

Il nuovo percorso di stile prevede di recuperare l'heritage e renderlo contemporaneo. La collezione PE 2020 punta su giacche patchwork (realizzate con rimanenze di tessuto per ridurre gli sprechi), in filo di cotone tinto in capo, lino e velluto estivo. Ma il tessuto principale di collezione è il mix juta/cotone, ispirato alle giacche da lavoro dei fattori toscani dei primi del '900.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.