×
1 293
Fashion Jobs
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicato il
12 nov 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Candiani a Los Angeles per il primo esperimento scientifico 100% circolare nel denim

Pubblicato il
12 nov 2022

Un esperimento scientifico circolare punta a rivoluzionare l’industria del denim. I brand Redone, Everlane, J Crew, Citizens of Humanity e l’attore Taylor Perez si sono riuniti a Los Angeles insieme a Candiani Denim per l’evento “The Road to Denim”, incentrato sul primo esperimento scientifico legato alla circolarità di produzione della tela jeans, condotto insieme al Rodale Institute of California.

Alberto Candiani (Candiani Denim), Arianna Bozzolo (Rodale), l'attore Taylor Perez e Livia Firth (EcoAge) sui campi in di cotone rigenerato derivato da Coreva coltivati dalla famiglia di fattori McGrath in California - Candiani Denim


Candiani ha testato Coreva, la sua tecnologia innovativa che utilizza un filato elastico a base vegetale ricavato dalla gomma naturale - al posto dei filati sintetici a base di petrolio - come fertilizzante per coltivare il cotone rigenerativo Blue Seed. Blue Seed è la varietà di cotone esclusiva di Candiani, ibrida e priva di OGM, creata per dar vita a una fibra più forte e al contempo più resistente nei campi, in quanto per coltivarla vengono utilizzate meno sostanze chimiche e meno acqua.
 
“Con questo esperimento, il Rodale Institute ha dimostrato che l’idea di Candiani di unire produzione industriale di denim e agricoltura rigenerativa è possibile”, ha dichiarato Alberto Candiani, Presidente di Candiani Denim. “Questo significa che quando un paio di jeans arriva alla fine del suo ciclo di vita può tornare alla natura e contribuire alla crescita delle materie prime che creeranno un nuovo paio di jeans”. 
 
Il cotone coltivato tramite pratiche rigenerative sta infatti acquistando popolarità nell’industria della moda per i suoi molteplici benefici. L’agricoltura rigenerativa aiuta a reintegrare i terreni e preservare e proteggere la biodiversità; è inoltre considerata una soluzione al cambiamento climatico. Candiani ha avviato una partnership con il Rodale Institute, il più avanzato centro di studi sull’agricoltura organica e rigenerativa, per provare che la sua tecnologia Coreva ha un impatto positivo sull’ambiente e può essere utilizzata per coltivare il cotone rigenerativo. 

In un mondo in cui le risorse stanno diminuendo e le discariche traboccano di capi di abbigliamento, dobbiamo guardare alle risorse rinnovabili, oltre che ai materiali biodegradabili e compostabili”, prosegue Alberto Candiani. “Il denim deve prendere il comando di questa rivoluzione, e siamo emozionati di lavorare insieme a Denham the Jeanmaker, Stella McCartney e altri brand come Huit, Kings of Indigo, Closed ed Heron Preston per diffondere la nostra innovazione nell’industria della moda”.
 
Tessitura di denim rinomata a livello internazionale, che fornisce alcuni dei brand di moda più conosciuti al mondo, Candiani Denim ha l’obiettivo dichiarato di rendere il denim compostabile al 100%, facendogli avere un impatto positivo sull’ecosistema in ogni momento della sua esistenza. Fondata nel 1938, l’azienda ha sede a Robecchetto con Induno (MI), in mezzo alla riserva naturale del Parco del Ticino, e possiede un Development Center proprio a Los Angeles. Con un fatturato 2021 di 90 milioni di euro (+30% sul 2020), Candiani ha negli Stati Uniti il primo mercato, e punta a raggiungere i 100 milioni di euro di giro d’affari a fine 2022.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.