Candiani Denim inaugura a Milano la sua prima “jeanseria”

Candiani Denim, uno dei principali produttori di tessuto jeans d’Italia, ha appena inaugurato a Milano, in Via Mentana 3, nel distretto delle 5Vie, il suo primo negozio. Un progetto di vendita al dettaglio molto particolare, invero unico, che si può considerare una via di mezzo fra un monomarca e un multimarca. In esso viene infatti commercializzata una selezione delle linee dei brand con cui l’azienda lombarda collabora da tempo. In pratica, è la prima volta che un’azienda a monte della filiera distribuisce i prodotti in tela jeans dei marchi suoi partner cui ha fornito la materia prima. Queste collaborazioni sono concretizzate dall’applicazione ai jeans di un sigillo esclusivo, il “Rivetto D’Oro”.

Uno scorcio degli interni - Candiani Denim

Nell’originale ‘jeanseria’ di Candiani Denim, della superficie di 70 metri quadri, sono venduti per il momento i prodotti dei brand statunitensi Atelier&Repairs, Ace Rivington e Matias, degli olandesi BBD Benzak Denim Developers e Denham, del tedesco Closed, della collezione DZero degli italiani Dondup e Care Label, dello svedese COF Circle of Friends e del brand in limited Blue of a Kind, che rappresenta un progetto speciale di smontaggio e rimontaggio dei vecchi campionari di Candiani Denim.
 
I brand Rivetto D’Oro, oltre a rappresentare ricerca, innovazione e sostenibilità, coprono un ampio range di stile, da un gusto heritage, caratterizzato da denim crudo e vestibilità straight leg, ad un jeans contemporaneo con lavaggi soft e fit asciutti, per arrivare al premium denim donna che veste come una seconda pelle, ricorda in un comunicato l’azienda da 89 milioni di euro di fatturato nel 2018.
 
“Il Candiani Store di Milano, che è innanzitutto una bottega, non solo una jeanseria, vuole essere uno spazio di divulgazione del denim italiano in cui racconteremo la storia di una selezione di brand che utilizzano i migliori denim sviluppati da Candiani”, puntualizza Alberto Candiani, General Manager di Candiani Denim. “Entreremo nei dettagli delle nostre collaborazioni, del dove e come è fatto un capo realizzato con tessuti Candiani”.
 
Ma lo store Candiani si focalizzerà anche “sulla nostra storia”, prosegue Alberto Candiani, “quella di una famiglia giunta alla quarta generazione e di un'azienda […] tra le più attive rappresentanti dell'eccellenza tessile italiana, che non molti sanno essere fatta anche di denim, il tessuto blu che nasceva proprio in Italia a cavallo del XV e XVI secolo. Non ci soffermeremo solo sul passato, ma troverà ampio spazio il futuro del jeans attraverso la vera specializzazione di Candiani, ovvero l'innovazione sostenibile che sta rivoluzionando l'interno universo denim”.

Un'altra parete dello store - Candiani Denim

Il General Manager mira a far diventare il negozio un nuovo punto di riferimento per chi cerca un denim di qualità ed una selezione di collezioni introvabili in un unico store, e preannuncia a FashionNetwork.com che l’anno prossimo prenderà via la seconda fase di questo progetto. “Includeremo altri brand che si avvalgono dei nostri Rivetti d’Oro e collaborazioni speciali con altri clienti. Progetti ancora top secret che saranno ospitati negli spazi accanto allo store. Di questo se ne occuperà in particolare Blue Collars, la nostra società che si occupa di marketing e retail. Se questa formula (che ci consente di comunicare e dare visibilità ai valori, alla qualità e alla sostenibilità della nostra produzione senza proporre direttamente il nostro brand - e quindi senza fare concorrenza diretta ai nostri partner) avrà successo, prevediamo di proporla anche online”, conclude Alberto Candiani.
 
La società di Robecchetto con Induno (MI) produce tela Denim dal 1938, possiede due stabilimenti nella sua sede nel Parco del Ticino, a pochi chilometri da Milano, e a Los Angeles ha recentemente aperto un centro di sviluppo dedicato alla formazione e alla divulgazione del proprio prodotto.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

DenimDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER