×
754
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Technical Sales - Adesivi - Chimica - Home Office
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Plant Controller
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
E-Commerce & Content Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Italia - Produzione Abbigliamento Conto Terzi
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Impiegato Ufficio Tesoreria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Gaming Projects Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Art Direction - Watches & Jewelry
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
HR Retail Business Partner
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DIESEL
Global Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Digital ed E-Commerce Per Brand Sneakers Veneto
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Collezione Maglieria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Associate Leather Goods Merchandising Manager
Tempo Indeterminato ·
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile di Produzione Abbigliamento Romania
Tempo Indeterminato · MODENA
MANPOWER PROFESSIONAL
Export Manager Arredamento Design
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · PADOVA
DIESEL
E-Commerce & Omnichannel Project Manager
Tempo Indeterminato · BREGANZE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sales Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
FOURCORNERS
Responsabile Area Acquisti
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Analista Funzionale Microsoft Dynamics ax/365
Tempo Indeterminato · MODENA
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Ict
Tempo Indeterminato · TREVISO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 ago 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Canada Goose si prepara a svilupparsi nelle calzature

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 ago 2020

Se un parka Canada Goose è un prodotto facilmente identificabile, a cosa potrebbe assomigliare una scarpa del marchio canadese? Questa è la domanda a cui Adam Meek dovrà rispondere nelle prossime stagioni. Il marchio, fondato a Toronto nel 1957 e quotato in Borsa da tre anni, ha deciso di sviluppare una propria offerta di calzature e ha affidato la questione all'ex vicepresidente senior dei prodotti di Sperry-Wolverine Worldwide. Specialista in capi pensati per difendersi dal freddo estremo, il marchio si sta diversificando e vuole continuare ad attrarre gli abitanti delle città. A tal fine ha aperto un negozio a Milano, in Via della Spiga, e un’altra boutique a Parigi, situata in rue Saint-Honoré, alla fine del 2019.

Adam Meek - Canada Goose


“Ora che tutti i pilastri sono a posto e la nostra strategia è cristallizzata, non siamo mai stati così vicini a realizzare la nostra visione a lungo termine nell’ambito delle calzature”, ha dichiarato Dani Reiss, CEO di Canada Goose. “L’arrivo di Adam a bordo costituisce un elemento chiave per fare delle scarpe Canada Goose una realtà, che ci impegniamo a concretizzare nel modo giusto, al momento giusto. Lo spirito imprenditoriale di Adam, la sua passione per le scarpe e la sua profonda esperienza in materia di sviluppo e gestione globale dei prodotti lo rendono perfettamente adatto a questo nuovo ruolo”.
 
Il nuovo responsabile delle calzature, che supervisiona anche il segmento accessori del marchio canadese, apporta una forte esperienza nel suo campo d’azione prediletto. È stato responsabile del merchandising di Nike Sportswear in Europa occidentale nel 2015. In precedenza, aveva trascorso dieci anni all’interno del gruppo inglese Pentland, in particolare dirigendo per due anni il prodotto e il merchandising delle calzature Lacoste.

Nell’ultimo esercizio chiuso a fine marzo, Canada Goose ha registrato un fatturato di 958 milioni di dollari canadesi (614 milioni di euro), in aumento di oltre il 15% rispetto all’anno precedente. Tuttavia, nel suo primo trimestre sfalsato terminato alla fine di giugno, il marchio canadese ha visto calare le vendite, dopo i lockdown in tutto il mondo, a 26 milioni di dollari canadesi, contro i 71 milioni di un anno prima.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.