×
1 690
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
4 feb 2011
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Camera nazionale stima per il 2011 un incremento fatturato dell'8%

Di
Adnkronos
Pubblicato il
4 feb 2011


Letizia Moratti
Nel 2011 il fatturato del settore moda dovrebbe crescere del 8% rispetto all'anno scorso. A renderlo noto è la Camera nazionale della moda durante la conferenza di presentazione della terza edizione di 'Milano Loves Fashion'.

"Milano - spiega il sindaco del capoluogo lombardo, Letizia Moratti - deve molto alla moda, che è un settore trainante dell'economia della nostra città. Basti pensare che le aziende di moda e design milanesi generano il 22% del fatturato dell'industria della moda italiana, per oltre 13 miliardi di euro. Numeri importanti, che raccontano la ripresa di un settore sia in termini di fatturato sia di produzione industriale. Nel 2010 il fatturato ha mostrato, infatti, una crescita del 6,5% e per il 2011 è previsto un ulteriore sviluppo dell'8%".

Per il primo trimestre dell'anno, la Camera nazionale della moda prevede una buona crescita di fatturato, nella seconda metà dell'anno la velocità di ripresa dovrebbe rallentare sotto il peso del quadro macroeconomico influenzato dalle politiche di rigore di bilancio prevalenti nei Paesi europei.

Secondo il FET (Fashion Economic Trends), per le imprese della moda le migliori opportunità di crescita nei prossimi anni verranno dai mercati emergenti dei paesi BRIC (Brasile, Russia, India e Cina), in cui i consumi sono previsti crescere a tassi molto sostenuti, che porteranno il mercato dei beni di consumo in questi paesi ad eguagliare la dimensione di quello europeo.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.