×
1 555
Fashion Jobs
FIORELLA RUBINO
Fashion Editor
Tempo Indeterminato · ALBA
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Responsabile Vendite Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
18 lug 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Camera Moda: protocollo d'intesa con la Conferenza della Regioni

Di
Adnkronos
Pubblicato il
18 lug 2022

La collaborazione fra le Regioni e le aziende della moda è uno strumento fondamentale per dare una spinta al rilancio del Paese. È questo lo spirito che ha portato alla sottoscrizione di un 'Protocollo di collaborazione tra la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e la Camera Nazionale della Moda Italiana'. Il settore della moda conta oltre 67mila aziende, che occupano circa 600mila lavoratrici e lavoratori, alle quali vanno aggiunte le imprese del terziario che impiegano ulteriori 600 mila addetti e rappresenta un volano strategico per lo sviluppo dei territori. Non solo: il comparto moda è anche un forte driver per l’export e nel 2021 ha registrato un attivo commerciale di circa 34 miliardi euro, diventando motore per l’internazionalizzazione delle imprese.

Camera Moda


Il protocollo, sottoscritto dal presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, e dal presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa, prevede due programmi di collaborazione. Il primo è il Progetto 'Rilancio Italia' nell’ambito del quale la Conferenza coordinerà le Regioni e le Province autonome per promuovere con la Camera Nazionale della Moda Italiana una campagna di comunicazione “con l’obiettivo”, si sottolinea nel documento sottoscritto, “di attrarre turisti, con particolare riferimento ai Paesi particolarmente interessati al made in Italy - nei territori delle singole Regioni anche mediante organizzazione di visite all’interno delle aziende che aderiranno all’iniziativa”.

Il secondo è il Progetto 'Creare competenze'. La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome attiverà un monitoraggio per verificare i percorsi formativi in corso e sensibilizzerà le istituzioni regionali per costruire un progetto formativo comune con il contributo della Camera della Moda. “Le aziende”, si legge nel Protocollo, “si renderanno disponibili per l’organizzazione di corsi di formazione in collaborazione con le Regioni interessate ed anche per la definizione di argomenti prioritari su cui concentrare le attività formative” e “a tal fine, in una prima fase, potranno essere individuati progetti pilota”.

“Il settore della moda, oltre a concorrere in modo determinante alla creazione di valore economico, è un acceleratore dell’export, una leva per la promozione all’estero dell’immagine e dell’eccellenza italiana, un alleato prezioso per il nostro turismo”, ha dichiarato Massimiliano Fedriga, Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. “La firma di questo Protocollo è il segnale dell’attenzione che le Regioni prestano ad un settore che ha dato e sta dando lustro al made in Italy ed è soprattutto”, ha aggiunto Fedriga, “uno strumento utile per far convergere, in un’ottica di sistema, le ricchezze, le specificità e le vocazioni delle diverse Regioni per il rilancio di un segmento strategico della nostra economia come quello della moda”.

"Il protocollo”, ha sottolineato Carlo Capasa, presidente Camera Nazionale della Moda Italiana, “segna un importante riconoscimento del nostro comparto come filiera strategica per il rilancio del Paese. Le competenze, e la loro valorizzazione, sono da sempre il motore del Made in Italy. E proprio in questo senso il protocollo promuove politiche che supportano il trasferimento del know how prevedendo incentivi per supportare programmi di formazione per upskilling e reskilling dei lavoratori. Riteniamo fondamentale lavorare con le Istituzioni territoriali per sviluppare programmi di supporto del nostro settore. Si tratta di azioni concrete che contribuiscono a rafforzare sempre di più il ruolo strategico che l'industria della moda riveste nel nostro Paese, di cui rappresenta la seconda industria. Azioni sistemiche che consentono, inoltre, di valorizzare a livello internazionale, la moda italiana come ambasciatrice dei valori di bellezza, creatività e sostenibilità. Ringrazio la Conferenza delle Regioni e il Presidente Fedriga che hanno reso possibile la realizzazione di questo protocollo".

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.