×
1 345
Fashion Jobs
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
Di
Adnkronos
Pubblicato il
3 dic 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Camera Moda diventa partner di Fondazione Altagamma

Di
Adnkronos
Pubblicato il
3 dic 2020

L'Assemblea dei soci Altagamma ha deliberato l'ingresso di Camera Nazionale della Moda Italiana come Partner della Fondazione con la nomina di Carlo Capasa, presidente di Cnmi, a Consigliere e, a partire dal 2021, a vice presidente di Altagamma per il settore Moda. "Questo passo significativo”, spiega una nota, “nell'anno più difficile per il comparto dell'alto di gamma, testimonia la volontà delle eccellenze del Made in Italy di fare sistema per affrontare le nuove sfide e ottenere un'adeguata e più significativa rappresentatività istituzionale. D'altro canto ben 25 dei 28 soci Moda di Altagamma sono anche parte di Cnmi e vi era già una forte sintonia fra le due associazioni".

Carlo Capasa, presidente di Cnmi


''Con l'entrata di Cnmi in Altagamma in qualità di Partner garantiamo un maggiore coordinamento fra le due associazioni, ma anche il potenziamento della nostra rappresentatività istituzionale e della nostra capacità di fare sistema”, dice Matteo Lunelli, presidente di Fondazione Altagamma. “Altagamma è intersettoriale perché riunisce 109 marchi di eccellenza in diversi comparti dell'industria culturale e creativa. Ritengo che questo passo vada nella direzione di una maggiore coesione con un settore fondamentale e iconico dello stile di vita italiano. Simili partnership saranno valutate anche con altre associazioni affini e in perfetta comunione di valori. Ciò ovviamente nel massimo rispetto dell'equilibrio tra settori che è l'essenza e la cifra stessa di Altagamma''.

"Questa alleanza nasce nel segno di rafforzare la voce dell'industria della moda, seconda industria in Italia per volume d'affari, spesso frammentata nella sua rappresentazione istituzionale. Essere uniti e coordinati può fare la differenza sui temi di rilevanza strategica per il settore. Una moda coesa contribuisce a rafforzare tutte le industrie dell'alto di gamma per portare avanti in maniera sinergica il comparto dell'eccellenza di cui il nostro Paese è leader nel mondo", commenta il numero uno di Camera Moda, Carlo Capasa. 

Il Consiglio di presidenza di Altagamma è dunque composto dal presidente Matteo Lunelli (Cantine Ferrari) e dai vice presidenti: Sabina Belli (Pomellato) per la Gioielleria, Carlo Capasa (Camera Nazionale della Moda Italiana) per la Moda, Claudio Domenicali (Ducati) per i Motori, Giovanni Geddes da Filicaja (Frescobaldi) per l'Alimentare, Claudio Luti (Kartell) per il Design, Aldo Melpignano (Masseria San Domenico) per l'Ospitalità, Laudomia Pucci (Emilio Pucci) per i Talenti e il Capitale Umano, Dario Rinero (Poltrona Frau) per l'Internazionalizzazione, Lamberto Tacoli (Perini Navi) per la Nautica e Paolo Zegna (Ermenegildo Zegna). Presidente fondatore è Santo Versace, Presidente Onorario Leonardo Ferragamo, past president Andrea Illy.

Il comparto dell'alto di gamma in Italia vale 115 miliardi di euro e occupa 400mila persone. Cnmi, sin dall'anno della sua nascita nel 1958, promuove lo sviluppo della moda Italiana, con 114 associati per un totale di 230 brand, e rappresenta oltre 50% del fatturato dell'intera industria della moda che dà lavoro ad oltre 1.100.000 persone tra industria, commercio e servizi in Italia.

Copyright © 2023 AdnKronos. All rights reserved.