Cambi al vertice di Chiara Ferragni Collection

Un anno dopo aver assunto il ruolo di Presidente di TBS Crew, Chiara Ferragni prende le redini anche di Chiara Ferragni Colletion, brand del quale già ricopriva il ruolo di Direttore Creativo e di cui ora diventa anche CEO. Nel contempo, Fabio Maria Damato (già General Manager di TBS Crew), assume lo stesso ruolo per la collezione della celebre influencer, mentre Paolo Barletta è stato nominato Presidente del CdA, che ha visto anche l’ingresso di Alessandro Marina.

Chiara Ferragni
 
“Dopo anni di espansione e crescita a livello internazionale, sentivo l’esigenza di essere coinvolta in modo più diretto nel marchio che porta il mio nome, anche dal punto di vista manageriale”, ha commentato Chiara Ferragni. “Ora più che mai, il posizionamento, il nuovo design e la distribuzione delle collezioni avranno un ruolo cruciale nell’evoluzione del brand”.
 
Sul fronte prodotto e stile, l’azienda ha inserito lo scorso gennaio Flavia Santori (ex responsabile della divisione calzature di tutti i marchi NGG Group, inclusi Off White e Palm Angels), che sta già lavorando con il suo team alla nuova collezione primavera/estate 2020. Il ruolo di Responsabile Marketing e Comunicazione è stato affidato a Luisa Lozupone, con oltre 10 anni di esperienza in aziende come Peuterey.
 
Il brand Chiara Ferragni Collection è stato lanciato nel 2013 come marchio di calzature, e ampliato nel giro di qualche stagione ad abbigliamento e accessori. Dal 2016 ha iniziato il proprio sviluppo internazionale, in particolare attraverso l’apertura di pop-up store in selezionati department store e boutique come Le Bon Marché, LuisaViaRoma, Apropos, Breeze Center, Selfridges, Level Shoe District e The Grove. A luglio 2017 la griffe ha aperto il suo primo flagship store a Milano, a cui si sono aggiunti fino ad oggi altri dieci spazi in tutto il mondo.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriModa - ScarpeNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER