×
1 580
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
Pubblicato il
17 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Caleffi: nel semestre crescono fatturato e marginalità

Pubblicato il
17 set 2021

Il gruppo di home fashion Caleffi chiude il primo semestre 2021 con ricavi in aumento del 44,3% a 28,4 milioni. Le vendite in Italia ammontano a 25,4 milioni di euro, in crescita del 36,2%. Le esportazioni balzano del 189,7% in valore, attestandosi a 3 milioni di euro, pari a un’incidenza sul fatturato del 10,6% e realizzate per il 54,7% nei Paesi Ue. 

La linea Roberto Cavalli Home prodotta da Mirabello Carrara


Impenna anche l’ebitda (+145%) a 3,9 milioni con un incidenza sul fatturato in aumento pari al 13,7%. L’ebit in significativo miglioramento è di 2,6 milioni euro (9% sul fatturato), dopo ammortamenti e svalutazioni per 1,3 milioni. Il risultato prima delle imposte è di 2,4 milioni, mentre quello netto di gruppo è pari a 1,5 milioni. L’indebitamento finanziario netto è pari a 16,4 milioni di euro. 
 
La capogruppo ha registrato un fatturato di 20,8 milioni di euro, in crescita del +23% rispetto al 30 giugno 2020. Mirabello Carrara SpA ha totalizzato vendite per 8,2 milioni, più che raddoppiate rispetto ai 3,7 milioni del primo semestre 2020.

“I risultati del primo semestre 2021 registrano una forte crescita dei ricavi e della marginalità. Pur tenuto conto dell’effetto dei prolungati periodi di lockdown del corrispondente periodo dell’anno precedente, tali risultati confermano l’efficacia delle strategie adottate e il forte appeal dei brand del gruppo”, commenta Guido Ferretti, consigliere delegato corporate di Caleffi Group. 
 
“In un contesto di ritrovato interesse per la casa e di nuove priorità di consumo, i risultati del primo semestre permettono di affrontare con ottimismo la seconda metà dell’anno e consentono di prevedere, in assenza di periodi di lockdown, una chiusura dell’esercizio con risultati economico finanziari sostanzialmente in linea con il 2020”, conclude Ferretti.
 
Il gruppo Caleffi ha avviato un programma di acquisto di azioni proprie che potrà essere attuato sino al 31 dicembre 2021 ovvero. Le operazioni di acquisto avranno ad oggetto massime 100.000 azioni ordinarie della società, per un controvalore massimo stabilito in 135mila euro.
 
Il secondo semestre 2021 sarà influenzato da rischi ed incertezze dipendenti dall’evoluzione e dalla gestione della pandemia. In assenza di ulteriori periodi di lockdown o di altre forme di limitazione alle attività produttive e al commercio, la società stima una chiusura d’anno sostanzialmente in linea con il 2020.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.