×
1 693
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
10 gen 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Brunello Cucinelli cresce del 30,9% nel 2021, +17,2% sul 2019

Pubblicato il
10 gen 2022

Lo specialista del cashmere Brunello Cucinelli ha realizzato nel 2021 un fatturato di 712 milioni di euro, in salita del 30,9% rispetto allo scorso anno e con un ottimo +17,2% sul 2019.


brunellocucinelli.com

 
La progressione ha riguardato tutte le aree geografiche, con aumenti del +23,2% in Italia (-6,2% sul 2019), del 26,5% in Europa (+23,8% sul 2019), del 36,7% nelle Americhe (+15,8% sul 2019) e del 32,9% in Asia (+26% sul 2019).
 
“Le grandi capitali del lusso europee, quali Parigi, Milano, Londra, hanno mostrato una reattività significativa nella ripresa delle vendite e soprattutto nel desiderio del cliente di tornare a “vivere” gli spazi fisici delle boutique, che ci ha portato a organizzare diversi eventi e momenti di incontro all’interno delle nostre boutique. Tra questi, abbiamo vissuto con particolare emozione l’inaugurazione “ufficiale” delle nuove boutique di Londra in New Bond Street e di Parigi in Avenue Montaigne, che con il loro fascino e il loro calore rappresentano un ottimo esempio della nostra idea di ospitalità”, spiega la maison nel comunicato stampa diramato. “Oltre agli ottimi risultati in Russia, che in tutti questi mesi ha contributo in maniera importante alla nostra crescita in Europa, nella seconda parte dell’anno abbiamo apprezzato il contributo del centro nord Europa, delle città second tier, e la progressiva ripresa nell’area Mediterranea, anche grazie al rafforzamento dei flussi di turismo regionale e ai primi arrivi dei clienti internazionali, in particolare dal Nord America”.

In termini di canali distributivi, il retail (58,9% del totale), composto da 114 boutique e 44 hard shop all’interno di department store, è salito del 56% rispetto al 2020 e del +23,5% rispetto al 2019, mentre il wholesale ha registrato un più contenuto +6,3% (+9,1% sul 2019), scendendo al 41,1% del giro d’affari totale rispetto al 44,1% di due anni fa.
 
“Per la nostra Casa di Moda il 2021 è stato un anno da annoverare tra i bellissimi. Abbiamo conseguito dei risultati importanti a livello mondiale, sia sotto il profilo economico che di immagine, tanto da poter definire questo tempo appena trascorso: anno del riequilibrio”, ha commentato il Presidente Esecutivo e Direttore Creativo Brunello Cucinelli. “Le collezioni Primavera-Estate 2022 e le pre-collezioni Autunno-Inverno 2022 hanno ricevuto un grande apprezzamento sia da parte dei buyer che dalla stampa internazionale, e a seguito di tali risultati ci immaginiamo per l’anno in corso una bella, garbata ed equilibrata crescita intorno al 10%. Tutto ciò ci consentirà di lavorare con sana concentrazione e dedizione, immaginando per la nostra Casa di Moda, per il territorio e per le prossime generazioni, un futuro luminoso”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.