Brums: nuova partnership nel retail con Trudi

Lo storico marchio di childrenswear Brums, che fa capo alla società lombarda Preca Brummel, ha lanciato un nuovo progetto dedicato al canale retail in collaborazione con Trudi, che prevede l’esposizione di peluche dell’azienda friulana in alcuni store a insegna Brums.

Trudi per Brums

“Crediamo moltissimo in queste forme di collaborazione tra brand che hanno uno spirito comune e una forte storicità e riconoscibilità sul territorio italiano. Brums e Trudi hanno infatti diverse affinità in termini di stile, di etica di produzione, e di attenzione alla clientela, che ci permettono di essere due forti brand di qualità”, ha commentato Carola Prevosti, Amministratore Unico di Preca Brummel. 
 
Nel mese di aprile, in alcuni punti vendita italiani del brand, accanto alle collezioni di abbigliamento bambino, saranno presenti alcuni tra i più iconici peluche di Trudi e le creazioni della collezione “Trudi Baby”.
 
Il marchio di punta del gruppo di Carnago (VA) affianca così alla sua offerta commerciale un prodotto complementare alle sue proposte per i più piccoli.
 
I negozi coinvolti nell’operazione sono 6: a Milano, in Corso Buenos Aires 30, a Bergamo, in via Tiraboschi 52, a Seregno, in Corso del Popolo 86, a Treviso, in via Pescheria 5, a Verbania, in via S. Vittore 73 e a Sorrento, in Corso Italia 241.
 
Preca Brummel distribuisce, oltre il marchio Brums, anche l’insegna Mek, attraverso una rete di vendita di 200 monomarca e 750 multimarca. L’azienda di Varese, ammessa lo scorso marzo al concordato in continuità, ha interrotto tutte le licenze e la commercializzazione del marchio Bimbus, mettendo in mobilità 40 dipendenti. Entro i prossimi 5 anni, il gruppo di childrenswear si è posto l’obiettivo di raggiungere quota 70 milioni di ricavi netti.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER