Bric’s lancia la linea business da Uomo e potenzia il retail

Bric’s, azienda comasca fondata nel 1952 da Mario Briccola e storicamente specializzata nel segmento valigeria, debutta con la nuova linea di accessori per businessmen e programma nuove aperture in Italia. Ha spiegato i nuovi progetti del marchio il patron Roberto Briccola, incontrato da FashionNetwork.com in occasione della rassegna milanese sulla pelletteria Mipel 113.

Roberto Bricola - Foto: Elena Passeri - FashionNetwork.com

“A maggio apriremo due store monomarca, a Roma, in una location di primissimo piano, poi pensiamo a Venezia”, ha rivelato il titolare. Per quanto riguarda la nuova collezione di accessori per la stagione AI 2018-19, “tutto nasce sei mesi fa, con il lancio di una linea di piccola pelletteria. I nuovi zaini predisposti con ricarica USB, che presentano un mix di pelli e tele waterproof, sono concepiti per un viaggiatore moderno. Oggi il modo di viaggiare è cambiato ed è necessario sapere coniugare la tradizione con l’innovazione”, ha proseguito Briccola. “Le valige con riporti e finiture in pelle devono, al contempo, essere leggere, pratiche e funzionali. Abbiamo  progettato l’applicazione dei componenti facilitando la sostituzione in caso di 'maltrattamento': in questo modo anche un piccolo intervento sulla maniglia di traino o sulla ruota può essere risolto con efficienza e velocità, dando l’opportunità al cliente di usare il prodotto il più al lungo possibile”.
 
L’azienda, ora guidata dalla seconda generazione, ha sviluppato il marchio a livello mondiale. “Come distribuzione siamo presenti nelle più importanti location internazionali e in numerosi aeroporti. In Italia vantiamo store monomarca a Firenze e a Milano, in Galleria Vittorio Emanuele, dove il 90% della clientela è di origine straniera”, ha precisato il titolare.

La nuova linea di zaini per Uomo di Bric's presentata al Mipel - Foto: Elena Passeri - FashionNetwork.com
 
L’esercizio 2017 si è chiuso con ricavi consolidati per 42 milioni di euro e un EBITDA molto positivo pari al 9%. L’obiettivo per il 2018 è “di migliorare la qualità del fatturato e raccogliere i frutti degli investimenti degli ultimi anni”, ha concluso Briccola. L’azienda realizza la maggior parte del suo giro d’affari negli Stati Uniti (30%); segue l'Asia con il 25%, mentre Europa e Middle Est fanno il resto; la sola Italia genera il 15% del fatturato.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AccessoriDistribuzioneBusinessCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER