×
864
Fashion Jobs
IRIDE GROUP SRL
Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale - Premium Fashion Brand
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Impiegato di Magazzino App. Categorie Protette
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
jr Financial Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MALIPARMI
Responsabile Amministrativo ed Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
CONFIDENTIAL
Impiegato Ufficio Acquisti Estero
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
District Manager Veneto
Tempo Indeterminato · VERONA
INTIMAMEDIAGROUP
International Sales & Marketing
Tempo Indeterminato · CORSICO
GIOVANNI RASPINI
Retail Controller
Tempo Indeterminato · AREZZO
CONFIDENZIALE
Responsabile Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NOLA
RETAIL SEARCH SRL
Sales Account Piemonte Liguria
Tempo Indeterminato · CUNEO
UB INTERNATIONAL SAGL
Head of Retail/Retail Director
Tempo Indeterminato · LANDQUART
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Brand Communication Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Project Manager Security Systems - Consultancy Contract
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Production Director
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Junior Export Area Manager - Calzature
Tempo Indeterminato · PADOVA
CONFIDENZIALE
Senior Legal Specialist
Tempo Indeterminato · VICENZA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate & Emea Health & Safety Manager + Rspp Hqs Milan
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · NAPOLI
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Fashion Premium Donna Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE

Brexit: il Regno Unito minaccia di annullare gli accordi con Ue

Di
Reuters
Pubblicato il
7 set 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La difficile separazione della Gran Bretagna dall’Unione Europea è entrata in una nuova fase di crisi dopo che Londra ha minacciato di mettere in discussione gli accordi di uscita dalla Ue, a meno che le condizioni di libero scambio non vengano concordate entro il mese prossimo.

reuters


Nell’ennesima svolta alla saga che dura ormai da quattro anni, da quando la Gran Bretagna ha votato per uscire dal blocco, il governo del primo ministro Boris Johnson, secondo quanto riferito dal Financial Times, starebbe pianificando una nuova legge per annullare alcune parti dell’accordo sulla Brexit firmato a gennaio.

Ciò potrebbe mettere a rischio l’intero accordo e creare attriti nell’Irlanda del Nord governata dal Regno Unito, dove sono stati presi accordi speciali per evitare un irrigidimento dei confini a sud con la Repubblica d’Irlanda che potrebbe essere dannoso per un accordo di pace.

Alcune sezioni della proposta di legge sul mercato interno dovrebbero “annullare il potere giuridico di alcune parti dell’accordo di separazione” in aree che includono gli aiuti di stato e le tariffe doganali dell’Irlanda del Nord, ha riferito l’FT, citando tre persone a conoscenza dei piani.

Londra non ha confermato né smentito tali indiscrezioni. Una portavoce ha detto che il governo lavorerà per risolvere i disaccordi in sospeso sull’Irlanda del Nord con la Ue, ma sta valutando le opzioni alternative. “Ci riserveremo sempre il diritto di agire nel migliore interesse dell’Irlanda del Nord e del mercato interno del Regno Unito”, ha affermato.

La notizia del possibile piano volto a compromettere l’accordo di uscita ha suscitato sorpresa e rabbia su entrambi i lati del confine irlandese e a Bruxelles.

“Confido che il governo britannico attui l’accordo di uscita dal blocco, un obbligo ai sensi del diritto internazionale e un prerequisito per qualsiasi futura partnership”, ha detto Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea.

“Il protocollo su Irlanda/Irlanda del Nord è essenziale per proteggere la pace e la stabilità sull’isola e l’integrità del mercato unico”, ha aggiunto su Twitter.

La Commissione si è detta determinata a raggiungere rapidamente un accordo con la Gran Bretagna su una futura relazione economica e commerciale, ma ha sottolineato che dovrà garantire una concorrenza leale.

“Siamo pienamente concentrati a sfruttare al meglio il round di negoziati di questa settimana... condividiamo il desiderio del primo ministro Johnson di raggiungere rapidamente un accordo. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per raggiungere un accordo”, ha detto un portavoce della Commissione durante un briefing.

© Thomson Reuters 2020 All rights reserved.

Tags :
Altri
Business