×
1 565
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Brama Group collabora con Riccardo Grassi per la distribuzione di Cotton Citizen e Boyish Jeans

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 15 nov 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Brama Group annuncia il perfezionamento di una partnership con Riccardo Grassi Showroom per distribuire due nuove label che hanno appena arricchito il suo portafoglio clienti: il marchio di t-shirt e capi casual in jersey per uomo e donna Cotton Citizen, che ha sede a Los Angeles, e il brand di denim femminile californiano Boyish Jeans, che punta sull’indossabilità e sulla qualità dei tessuti.

Un look firmato Cotton Citizen - DR


La collaborazione inizia con la stagione primavera-estate 2019. Riccardo Grassi Showroom si incaricherà della distribuzione di questi due marchi in Europa, e anche in alcune nazioni al di fuori del Vecchio Continente. Avrà il ruolo di agente incaricato di costruire una rete di dettaglianti per conto di Brama Group.
 
Cofondatore del famoso showroom milanese Studio Zeta, Riccardo Grassi ha lanciato la propria struttura nel 2012, della superficie di quasi 4.000 metri quadri, che distribuisce soprattutto marchi di stilisti di alta gamma (Blancha, Brognano, Delpozo, Drome, Erika Cavallini, Giamba, Giambattista Valli, Khrisjoy, Marco De Vincenzo, Mother of Pearl e MSGM), essendo anche presente, con degli spazi temporanei, a Parigi e a Londra durante le Fashion Week di queste due metropoli.

Il posizionamento nel segmento di fascia alta è dunque complementare a quello di Brama Group, che è piuttosto orientato sul premium. Manifattura specializzata nella maglieria negli anni ‘50, questa azienda di Modena si è trasformata negli anni ‘90 in un distributore per l’Europa di marchi soprattutto californiani attraverso una rete di sette showroom a Milano, Parigi, Copenhagen, Anversa, Madrid, Düsseldorf e Monaco di Baviera.
 
“Riccardo Grassi Showroom è un attore estremamente importante del nostro settore che non abbiamo mai considerato come un concorrente, poiché è posizionato su un segmento di mercato diverso dal nostro, più "designer" rispetto al nostro "contemporary cool". Si è presentata una buona occasione di collaborare insieme, e l’abbiamo colta”, commenta Renzo Braglia, l’AD di Brama Group, in un comunicato.

Boyish Jeans aggiorna ai gusti odierni lo stile vintage - DR


L’azienda è principalmente attiva nella distribuzione, vale a dire che compra direttamente i prodotti presso i marchi che rivende alla sua clientela di negozi, giocando un ruolo logistico, di riapprovvigionamento, ecc. A volte recita anche il ruolo di agente, cioè di puro intermediario tra marchi e dettaglianti, ma in modo marginale per alcuni marchi e mercati particolari.
 
Nella sua attuale strategia, preferisce concentrarsi sul proprio core business(ha chiuso di recente il proprio ufficio stampa parigino), appoggiandosi al bisogno ad agenti esterni, come nel caso di questa partnership, per la quale il gruppo di Modena “sarà il distributore di Cotton Citizen e Boyish Jeans, mentre Riccardo Grassi agirà come agente su un vasto territorio europeo ed internazionale”.
 
Oltre a gestire il proprio marchio, Fine Edge, una linea di maglieria d’alta gamma disegnata in California, Brama Group conta fra i suoi clienti J Brand, Equipment, Current/Elliott, Mother, Frame, Norma Kamali, Opening Ceremony, Jean Atelier, The Script e Local Authority LA, ai quali dunque vanno ad aggiungersi Cotton Citizen e Boyish Jeans.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.