×
1 662
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 dic 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Bottega Veneta nega di svendere giacenze, dopo che articoli di Daniel Lee sono stati visti da TK Maxx

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 dic 2021

Bottega Veneta ha negato di destoccare giacenze appartenenti alle ultime creazioni rimaste in inventario del suo ormai ex direttore creativo Daniel Lee, dopo che alcuni di questi articoli sono apparsi sugli scaffali della catena di negozi discount TK Maxx, appartenente al gruppo TJX, nel Regno Unito.

Bottega Veneta - Autunno-Inverno 2019 - Womenswear - Milano - © PixelFormula


La società ha affermato che non fornisce i suoi prodotti a dettaglianti a prezzi scontati e che si è attivata per capire in che modo il retailer ha avuto accesso a quegli articoli.
 
I capi in vendita presso la catena (ora quasi esauriti) provengono dalle prime due stagioni del mandato di Lee presso l'etichetta vicentina. Originariamente nominato stilista del brand a metà del 2018, in un annuncio a sorpresa dato il mese scorso Lee ha comunicato che avrebbe lasciato l'azienda. A Daniel Lee va attribuito il merito di aver dato impulso ad una svolta importante nella storia del marchio di proprietà del gruppo francese Kering. La notizia del decumulo di queste scorte è stata riportata per prima da WWD.

Le etichette d’alta gamma controllano i loro stock con molta attenzione e fanno tutto il possibile per tenerli lontani dalle mani delle catene di discount. Un fatto ancor più vero per marchi come Bottega Veneta, che in generale evitano le promozioni. Ma esiste sempre il rischio che questi articoli finiscano in negozi al dettaglio non ufficialmente autorizzati a venderli dai brand, e le circostanze uniche della pandemia hanno fatto sì che nel mondo esistano molte giacenze che sono rimaste invendute negli ultimi 18 mesi.
 
Dopo l'uscita di Lee, il marchio veneto di prodotti di lusso ha nominato in tempi brevissimi il parigino Matthieu Blazy suo nuovo responsabile creativo, promuovendolo dal ruolo di direttore del design del prêt-à-porter del brand. Blazy ha iniziato la propria carriera nel settore della moda come stilista dell’uomo per Raf Simons, prima di approdare da Maison Martin Margiela per guidare la linea "Artisanal" e le sfilate di prêt-à-porter femminile. Nel 2014 è diventato Senior Designer di Céline, prima di lavorare nuovamente con Raf Simons presso Calvin Klein dal 2016 al 2019. In seguito ha preso le redini del prêt-à-porter di Bottega Veneta nel 2020.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.