×
1 226
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA S.R.L.
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

Bottega Veneta: Bartolomeo Rongone sostituisce Claus-Dietrich Lahrs

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 17 giu 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Bottega Veneta avrà un nuovo CEO a partire dal 1° settembre. Kering, proprietario della casa di moda di origine vicentina, annuncia la nomina di Bartolomeo Rongone, che succederà a Claus-Dietrich Lahrs, arrivato in azienda nel settembre del 2016.

Bartolomeo Rongone - Kering


L’ex patron di Hugo Boss “ha preso la decisione personale di lasciare l'incarico per essere più vicino alla sua famiglia e lanciarsi in una nuova avventura imprenditoriale”, spiega il gruppo francese in un comunicato.
 
Bartolomeo Rongone opera dal 2012 da Yves Saint Laurent, marchio per il quale è stato recentemente il direttore delle operazioni. In precedenza aveva passato undici anni da Fendi, lavorando dalla sede romana del marchio italiano.

“Voglio ringraziare calorosamente Claus-Dietrich Lahrs per il suo impegno e i grandi successi ottenuti nei quasi tre anni alla guida di Bottega Veneta. Ha fatto scelte decisive e ha gettato le basi per la nuova dinamica in cui la casa di moda è ormai lanciata. Gli auguro il meglio per il resto della sua carriera. Sono contento dell’arrivo di Leo Rongone, di cui apprezzo la passione e l’energia. La sua conoscenza del lusso e le sue qualità manageriali saranno fattori decisivi per la nuova missione che avrà. Sono sicuro che sarà in grado di basarsi sul patrimonio eccezionale di Bottega Veneta e sulla creatività di Daniel Lee per costruire e proseguire la nuova fase di sviluppo che si apre nella storia della Maison”, ha dichiarato François-Henri Pinault, al quale il manager riferirà direttamente.
 
Il gruppo francese precisa anche che “in qualità di CEO di Bottega Veneta, Bartolomeo Rongone avrà soprattutto la missione di consentire alla nuova dinamica creativa all’opera dal 2018 all’interno della firma italiana di sviluppare il suo pieno potenziale”. Il dirigente siederà nel comitato direttivo del gruppo.
 
Con Daniel Lee ai comandi della creazione, Bottega Veneta intende in effetti raddrizzare la propria situazione, ultimamente non certo brillante, con ambizioni di risultati visibili già dalla fine dell'anno fiscale in corso. Nel 2018, il brand ha registrato un fatturato di 1,109 miliardi di euro, in calo del 5,7% a dati pubblicati e del 3,4% su base comparabile rispetto al 2017.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Lusso
Nomine