Borsalino, Camperio diventa proprietario dell'azienda

Haeres Equita, il fondo dell'imprenditore svizzero Philippe Camperio, è diventata proprietaria dell'azienda Borsalino, e non più soltanto del marchio. Presso il notaio alessandrino Luciano Mariano sono stati firmati gli ultimi atti che concludono la procedura iniziata col fallimento della Borsalino e la successiva asta. "Tre anni di duro lavoro", come li ha definiti in una nota Camperio, che punta ora al rilancio dell'azienda.

Facebook/Borsalino

Da Camperio, affittuario del ramo d'azienda dal 2015 e già proprietario del marchio, il grazie "alle istituzioni alessandrine, agli organi della procedura, ai nostri dipendenti e a tutte le persone che hanno collaborato con me, cominciando dal vicepresidente Edouard Burrus, per aver reso possibile il raggiungimento di questo risultato. Ora dobbiamo tutti concentrarci sul futuro di questa gloriosa azienda".

Con l'avvocato di Camperio, il milanese Alessandro Monta, nello studio di corso Virginia Marini erano presenti, tra gli altri, i curatori fallimentari Paola Barisone e Stefano Ambrosini. "Questa firma è il segno di tranquillità che attendevano i lavoratori e il territorio”, ha commentato Carlo Frascarolo, commercialista di Camperio. “Ci siamo impegnati molto perché ciò accadesse. All'arrivo di Camperio i dipendenti erano 105; oggi 130, nonostante l'incertezza sull'esito finale di questa importante operazione. Ora possiamo dedicarci al progetto di sviluppo dell'azienda, già presentato nel primo concordato preventivo. Siamo certi prenderà piede e porterà il nome 'Borsalino' sempre più nel mondo".

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Lusso - AccessoriBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER