×
725
Fashion Jobs
EDAS
Accounting Supervisor
Tempo Indeterminato · ROMA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Global Client Services Program Manager
Tempo Indeterminato ·
PAGE PERSONNEL ITALIA
Product Manager Magliera Donna- Luxury- Monza
Tempo Indeterminato ·
MASSIMO ALBA SRL
Responsabile Programmazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Indirect Procurement Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Head of Sales & Marketing Logistics
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Commerciale Estero Donna
Tempo Indeterminato · CARPI
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Coordinatrice/Coordinatore di Campionario
Tempo Indeterminato · CARPI
MAGLIFICIO FERDINANDA SRL
Pianificatore e Controllo Produzione
Tempo Indeterminato · VAZZOLA
MARALD SPA
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Retail Customer Manager (m/f)
Tempo Indeterminato ·
HAVAIANAS
Legal Manager
Tempo Indeterminato · MADRID
AXL
Category Buyer Responsabile Facility
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci - Digital Gucci.Com & Concessions General Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Junior Retail Stock Planner- Canale Ecommerce
Tempo Indeterminato ·
STEWART
Export Area Manager Europa
Tempo Indeterminato · REGGELLO
CONNECTHUB DIGITAL
Senior Sap Consultant
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
Customer Success Specialist Tedesco Madrelingua
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Sales Director Menswear Department
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
27 set 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Borbonese: focus su sviluppo retail e sostenibilità

Pubblicato il
27 set 2020

Il coronavirus non ha fermato i piani di Borbonese, storica griffe torinese di pelletteria di lusso, come racconta a FashionNetwork.com l’AD Alessandro Pescara, incontrato durante la presentazione della collezione PE21, in occasione della Milano Fashion Week.

Alessandro Pescara, AD di Borbonese

 
“Durante il lockdown, abbiamo continuato a lavorare in smart working e a portare avanti la produzione, in totale sicurezza. Siamo riusciti a portare a termine tutti i progetti, sia per Borbonese sia per la licenza di Roberta di Camerino, e a consegnare le collezioni nei tempi previsti”, spiega Pescara. “Per dare un segnale forte al mercato ho chiesto al CdA di spingere sullo sviluppo retail: i negozi di Torino e Pisa torneranno ad essere di nostra proprietà, dopo un restyling totale. In particolare, quello di Torino diventerà uno dei nostri flagship principali”.
 
Il brand, che oggi conta un trentina di store in Italia, aprirà inoltre il prossimo 8 dicembre uno spazio all’interno di Green Pea, il nuovo centro commerciale ecosostenibile promosso da Oscar Farinetti, situato al Lingotto di Torino, accanto a Eataly.

“Si tratta di un progetto all’avanguardia in ambito sostenibilità: tutta la struttura sarà in vetro fotovoltaico, il legno utilizzato è stato recuperato dalla tromba d’aria di Belluno; anche solo camminando sui pavimento o aprendo le porte si produrrà energia”, dettaglia l’AD. “In generale, stiamo lavorando molto sull’impatto che la nostra azienda ha sul pianeta”.
 
A partire dalla PE21, il 50% della collezione Borbonese sarà totalmente eco sostenibile: il nylon sarà ottenuto dal riciclo di bottiglie e reti da pesca, mentre la pelle proverrà dal consorzio che fornisce la carne a Eataly: “Avremo una tracciabilità totale, sapremo da quale animale proviene la pelle utilizzata, che sarà trattata con una concia naturale al titanio e non al cromo; anche il packaging dei nostri prodotti sarà sostenibile”.

Borbonese, PE21

 
Sul fronte sviluppo retail, oltre alle aperture in Italia, il brand sta portando avanti un percorso di internazionalizzazione che vedrà l’opening di un pop up store in Germania, territorio su cui l’azienda sta investendo molto. Dal punto di vista digitale, Borbonese lancerà l’e-commerce negli USA con un partner americano e approderà in Cina con JD.com e Taobao.
 
Per quanto riguarda lo stile, obiettivo del marchio è di proporre modelli che durino nel tempo, con un forte focus sulla donna. “Stiamo portando avanti un progetto con Officina Borbonese nell’ambito del quale alcuni studenti della Parsons, sia di Parigi che di New York, realizzeranno delle borse utilizzando tessuti sardi prodotti in esclusiva per noi da una cooperativa di sole donne, che lavorano ancora con i telai”, ci racconta Pescara.
 
Per la PE 2021, la griffe porta vanti il progetto 1910 Borbonese, lanciato nel 2019 e affidato ai giovani creativi Dorian Tarantini e Mattero Mena. La collezione gioca con due elementi fondamentali: le misure dei modelli, che vanno dal mini al maxi per diversi utilizzi, e l’alternanza di soft e strutturato. Armonica, Aspen, Centerfold, Balloon e Message sono i modelli morbidi, con sottili tracolle di catena o di pelle, realizzati in vitello, vitello craquelé, canvas con dettagli di vitello, OP suede. Bubble e 110 hanno forme curvilinee e sinuose, mentre i secchielli di suede OP Etoile e Muffin esplorano l’idea del volume puro. Infine, Graffiti, in OP coated canvas con dettagli di pelle, è caratterizzata angoli retti e netti.
 
“Abbiamo chiuso il 2019 con un fatturato di circa 33 milioni di euro; quest’anno stiamo andando abbastanza bene, vista la situazione, ma preferisco non fare previsioni. Voglio ringraziare la famiglia Mambrini, proprietaria del brand, che è sempre presente e ci supporta”, conclude Pescara.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.