×
1 653
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Boomy punta su retail e pop-up store e nel 2020 approderà negli Stati Uniti

Pubblicato il
today 8 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il concept di Boomy nasce dall’idea di costruire un progetto dedicato alla Generazione Y, “quella post-anni ‘70, che ritengo la più rivoluzionaria che ci sia stata, l’ultima di cui abbiamo sentito parlare in maniera veramente importante, con le lotte del ’68-’77, o il movimento femminista che hanno rotto i precedenti schemi precostituiti”, racconta a FashionNetwork.com il fondatore e designer di Boomy, Salvio Rollo.

Boomy, uno degli esagonalissimi interni del suo store di Brescia - Boomy/Facebook


“Ritengo che la Y Generation, ma anche coloro che fanno parte delle generazioni successive di uomini e donne più giovani, ovvero Generazione Z e Millennials, saranno quelle che cambieranno in maniera sostanziale il mondo nel prossimo decennio, perché stanno stabilendo codici lungimiranti”, continua Rollo. “Il nome del mio marchio nasce proprio da ‘Boom’ (in onore dei ‘Baby Boomers’) cui ho aggiunto la lettera ‘y’ per le ragioni suddette”.
 
Il logo del marchio, nato nel 2016 a Padova e commercializzato dall’estate del 2017, così come gli scaffali esagonali dei suoi negozi e la medesima esagonalità delle confezioni, è stato creato partendo da questa filosofia: cercare di raccontare la struttura della molecola dell’acqua (di cui gli esseri umani sono costituiti al 72%) e le sei caratteristiche pecualiari della Generazione Y. I materiali sono esclusivamente eco-sostenibili; Rollo non usa additivi chimici o solventi, né pelli.

Oggi l’azienda punta su una politica retail per diffondersi. Ha inaugurato da 9 mesi 6 store monomarca, a Milano, Brescia, Lecco, Pietrasanta, Sarzana e Jesolo. L’attuale obiettivo è l’apertura di vari negozi temporanei o shop-in-shop. “Entro la fine di quest’anno apriremo 5 o 6 pop-up”, afferma Salvio Rollo, “ma per il 2020 vorremmo arrivare a gestirne una ventina, per esempio a Capri, Gallipoli o Milano Marittima quando partirà la stagione turistica estiva, Courmayeur o Cortina quando ci sarà quella invernale, o in città d’arte come Roma o Firenze”.

Le scarpe-calzino di Boomy - Boomy/Facebook


A livello wholesale l’azienda vanta 120 punti vendita che lo commercializzano in Italia e una cinquantina in Europa (soprattutto in Portogallo, Spagna, Grecia, Germania e in qualche indirizzo in Svizzera e nei Paesi dell’Est). Il fatturato 2018 è raddoppiato perché i numeri del primo esercizio erano ancora molto bassi, la previsione 2019 è per un 65% di crescita. Il titolare e designer preannuncia un progetto di distribuzione con una catena di negozi statunitense nel 2020.
 
Entro la fine di quest’anno riaprirà l’e-commerce aziendale, ora in fase di rinnovamento. Essendo Boomy un’azienda che segue tutto a livello direzionale, senza utilizzare agenti, il nuovo e-shop sarà anche dotato di una sezione BtoB. “Ne conseguirà un taglio di costi di gestione, di collezione e di commercializzazione di portata incredibile. Con conseguente calo dei prezzi dei prodotti ai consumatori”, assicura Rollo.
 
Boomy da due stagioni ha inserito nelle sue realizzazioni la plastica riciclata che deriva da quella raccolta dall’oceano. Dal 5% della prima collezione, ora è al 35% ed entro poche collezioni sarà portata al 100%. Le scarpe del brand hanno una soletta termosensibile che si attiva con il calore del piede per fornire benessere durante la camminata. Boomy propone diverse strutture di calzature: la sneaker, la scarpa-calzino (dalla versione bassa al calzino-ballerina), per ottenere la quale il titolare ha modificato una macchina che produce calzini portandola a creare tomaie per le calzature, e le ballerine, proposte in chiave active con tessuti tecnici.

Lo stile di Boomy - Boomy/Facebook


Tutte le calzature vantano fondi in gomma EVA riciclata disegnati in esclusiva dallo stesso Rollo. Le borse sono pensate per essere oggetti che accompagnino il cliente tutto il giorno senza risultare mai fuori luogo, e possano essere indossate al braccio, a tracolla o come zaini. Di borse e calzature Boomy escono quattro collezioni l’anno, una per ogni stagione. Le referenze attualmente proposte dall’azienda sono 350, tutte in stock service nei suoi negozi 300 giorni l’anno.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.