Blufin sostituisce Blugirl con il brand contemporary Be Blumarine

Blufin, storico gruppo del fashion fondato nel 1977 a Carpi da Giampaolo Tarabini e guidato oggi dal figlio Gianguido, ha annunciato il lancio di un nuovo brand, che andrà a sostituire la label Blugirl.

Blugirl - blumarine.com
 
La direzione stilistica di Be Blumarine, questo il nome della nuova linea, è stata affidata a Mirko Fontana e Diego Marquez, il duo di designer del brand Au jour le jour, con l’obiettivo di arricchire la proposta del gruppo con un marchio contemporaneo, dedicato a donne tra i 25 e i 50 anni, e con prezzi più accessibili, circa il 20/30% in meno, rispetto a quelli di Blugirl.

«Il marchio Be Blumarine nasce per rispondere alle esigenze di un mercato in continua trasformazione, sempre più attento a dinamiche di accessibilità e innovazione; oltre a essere alla costante ricerca di proposte originali, energiche e attuali, a prezzi accessibili», ha spiegato Gianguido Tarabini, amministratore unico del gruppo Blufin.
 
Be Blumarine debutterà con l’autunno/inverno 2019-20 e sarà presentata in occasione di Milano Moda Uomo a gennaio prossimo, ma una proposta pre-fall 2019 sarà già in vendita presso lo showroom milanese Blufin da metà novembre.
 
A livello distributivo è prevista una rete di agenti in Italia e uno sviluppo wholesale all’estero, in particolare Francia, Spagna, Stati Uniti e Asia. I monomarca Blugirl, per la maggior parte gestiti da terzi, cambieranno via via insegna per adottare quella del nuovo marchio.

Blufin ha chiuso il 2017 con un giro d’affari di 70 milioni di euro.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Lusso - Prêt à porter DistribuzioneCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER