×
1 545
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicato il
9 feb 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Bilancio soddisfacente per il Salon International de la Lingerie

Pubblicato il
9 feb 2014

A pochi giorni dalla chiusura del Salon International de la Lingerie 2014, Eurovet ha confermato con le cifre la buona impressione avuta sul posto. L'organizzatore dell'evento ha comunicato i dati delle presenze registrate da sabato 25 a lunedì 27 gennaio alla Porta di Versailles. Le presenze globali sono aumentate di circa il 2%, ma è nel suo core business che il salone è riuscito ad esprimersi maggiormente, a sentire i rivenditori.

Fra i corridoi del Salon International de la Lingerie 2014. Foto: Collectif Emmanuel Nguyen Ngoc.


Dopo un'edizione di gennaio 2013 in calo, e dopo gli annullamenti dovuti alle fortissime nevicate, i dettaglianti sono intervenuti in misura maggiore in questa edizione 2014. I dettaglianti specialisti della lingerie sono stati del 14% più numerosi, considerando tutte le nazionalità insieme. Più in dettaglio, i rappresentanti dei primi due Paesi della top 10, la Francia e l'Italia, hanno avuto ottime crescite di presenze, rispettivamente del 21% e del 19%. Sempre nella top 10, Belgio e Giappone hanno ben figurato (+8% e +6%), così come i Paesi Bassi (+29%), che tolgono gli Stati Uniti dalla classifica, dove figuravano in decima posizione.

In totale, le presenze estere sono calate, rappresentando il 59% del totale (era il 62% un anno fa), sotto gli effetti combinati del suo calo di alcuni punti percentuali e del grande ritorno dei francesi in questa edizione.

I dettaglianti hanno indirizzato la comunicazione sul loro target principale di business e hanno ricordato che anche i key account hanno avuto un aumento del numero di presenze. Gli organizzatori del SIL spiegano che le categorie in calo sono da una parte gli agenti, e dall'altra gli accompagnatori. Una valutazione già sentita fra gli espositori, che hanno accolto la buona dinamica delle vendite di questa edizione, visibile ad occhio nudo, con stand nei quali a volte si faceva persino la coda per prendere ordini, come la domenica da Panache. Nello stand di Aubade si è apprezzata la "buona stagione", con molta attività sullo stand, così come dal gruppo Chantelle, soddisfatto di un'edizione in cui si è "lavorato molto".

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.