×
1 122
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
15 giu 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Berwich spinge sulla sostenibilità e prepara una capsule young

Pubblicato il
15 giu 2022

Berwich, brand di pantaloni 100% made in Italy nato nel 2007 nel distretto tessile di Martina Franca (TA) dall’azienda Icoman S.r.l., continua a portare avanti la sua strategia in termini di sostenibilità, a partire dai propri stabilimenti, dove avviene tutta la produzione.
 

Angelo Fumarola, responsabile International Sales di Berwich - Photo: Gianluca Bolelli


“Oggi grazie ai pannelli solari la nostra sede di tre piani è autosufficiente per l’80%; stiamo molto attenti anche al riciclo dell’acqua piovana per gli scarichi e vorremmo pannellare anche tutto il nostro parcheggio”, spiega a FashionNetwork.com Angelo Fumarola, responsabile International Sales di Berwich. “Sempre in termini di sostenibilità, per quanto riguarda la collezione presentiamo a Pitti Uomo per la PE 2023 una nuova linea di pantaloni in un tessuto 100% canapa completamente non trattato, molto simile al lino, per il quale non è nemmeno disponibile una seconda colorazione”.
 
Oltre all’uomo, core business dell’azienda con circa l’80% del fatturato, Berwich propone le linee Woman in Berwich e i Piccoli di Berwich, che insieme rappresentano il restante 20%. “Sulle collezioni donna e bimbi facciamo lo stesso tipo di ricerca dell’uomo. Oltre ai pantaloni la proposta femminile presenta anche delle gonne, ma per scelta strategica non vogliamo fare un total look; questo nostro posizionamento è particolarmente apprezzato dai clienti”, precisa Fumarola.

A livello distributivo, oltre al proprio flagship di Milano, aperto a ottobre 2019, e ai monomarca all’interno di Green Pea a Torino (inaugurato un anno fa) e a Monopoli, in Puglia, Berwich è distribuito all’interno di circa 600 store multimarca in Europa.
 
“L’Italia è il nostro primo mercato, seguito dalla Russia, dove grazie al nostro agente locale siamo riusciti a gestire bene la consegna della PE 2022 e stiamo selezionando i clienti più adatti per la collezione invernale”, prosegue il manager. “Abbiamo un cliente molto importante in Turchia e stiamo crescendo bene in Olanda, mercato molto ricettivo verso un prodotto come il nostro, in Belgio, Scandinavia, Francia e Germania. Nel medio termine vorremmo approcciare anche Medio Oriente e Cina, trovando dei partner adeguati, ma nel frattempo intendiamo far crescere il wholesale, procedendo step by step”.
 
L’azienda, che nel 2021 ha realizzato un fatturato di 7,5 milioni di euro (+10%), sta preparando per la prossima stagione invernale una capsule pensata per i più giovani, che possa fare da trait d’union tra le collezioni bimbi e adulti, con vestibilità comode e uno stile genderless.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.