×
1 399
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
APCOM
Pubblicato il
8 lug 2013
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Bangladesh: accordo distributori-sindacati per fabbriche sicure

Di
APCOM
Pubblicato il
8 lug 2013

Settanta grandi catene di distribuzione si sono impegnate l'8 luglio con i sindacati del Bangladesh a ispezionare tutte le fabbriche tessili del paese e a compiere tutti i lavori necessari per la loro messa in sicurezza.

Foto: Apcom


Questi grandi marchi internazionali, tra cui la francese Carrefour e la britannica Tesco, hanno firmato un accordo legalmente vincolante dopo il crollo, nello scorso mese di aprile, di un edificio di nove piani, il Rana Plaza.

L'incidente, che fu causato dal mancato rispetto delle norme di costruzione, fece 1.129 morti alla perifria di Dacca. "Le prime ispezioni in ogni fabbrica saranno completate al più tardi entro nove mesi, e saranno attuati programmi di rinnovamento e di riparazione in caso di necessità", ha reso noto il comitato direttivo del progetto in un comunicato stampa. Un ente incaricato di supervisionare l'applicazione degli accordi sarà approntato nei Paesi Bassi.

Il Bangladesh è il secondo esportatore di vestiario al mondo e rifornisce in particolare aziende occidentali come Walmart, Carrefour, H&M.

Fonte: APCOM