×
1 598
Fashion Jobs
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization & Agile Transformation
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 feb 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Balmain: power pop alla francese

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
28 feb 2020

In questa stagione, la sfilata di Balmain ha rappresentato una vera celebrazione della cultura popolare di Francia. Inoltre, la sua colonna sonora miscelava successi transalpini di New Wave e pop da discoteca.

Balmain - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


Sin dal primo brano — “Envole-moi” di Jean-Jacques Goldman, un must per le discoteche di una certa epoca — le modelle hanno iniziato a salire sulla gigantesca passerella costruita all'Espace Champerret, una location abbastanza comune costruita negli anni ‘70 che, quando non ospita sfilate di moda, accoglie più che altro fiere vinicole.
 
Olivier Rousteing ha aperto le ostilità con un gruppo di lunghi cappotti a doppio petto, che trasudavano sia l'opulenza che lo spirito rock'n'roll che caratterizzano il suo lavoro per Balmain.

In questa stagione, nelle quattro capitali della moda, abbiamo assistito al grande ritorno dei volumi. Da Balmain, Olivier Rousteing ne ha dato un’interpretzione molto personale — una serie orientalista di négligé vorticosi, stretti in corsetti di pelle e indossati con cuissardes alla coscia, che abbiamo potuto ammirare declinati in pelle verniciata, abbinati a boleri con grandi spallone, maglioni trapuntati o sahariane kaki bordate di pelle.

Balmain - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


Poi, un cambio di toni: Olivier Rousteing ha lasciato la discoteca per entrare nell'arena, moltiplicando stampe equestri e abiti amazzonici, muniti di archi e frecce. Andandoci forse un po’ troppo sul pesante coi pizzi (lo stilista aveva palesemente deciso di lasciarsi andare), prima di cambiare nuovamente rotta, e proporre costumi dai tagli audaci, e trench corazzati, indossati con pantaloni attillati. Perché non lo si può negare, il re della moda rock di Francia, rimane un sarto dotatissimo e molto abile.
 
I volumi sono dunque tornati in forze in questa sessione di sfilate, ma le passerelle sono anche state assediate da leggendarie modelle degli ultimi decenni. Olivier Rousteing ha invitato Esther Cañadas e Helena Christensen a chiudere il suo show, prima di uscire a salutare il suo pubblico saltellando. Allo stilista non è mai mancata la vivacità, soprattutto quando si tratta di raccogliere una messe di applausi.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.