Balmain adotta un nuovo logo

Balmain prosegue la sua metamorfosi in direzione griffe globale di lusso. Comprata nel 2016 dal fondo del Qatar Mayhoola, l’azienda parigina, che ha dato una bella accelerata alla propria espansione internazionale quest’anno, rimodella la propria immagine adottando un nuovo logo più moderno, semplice e di design, con caratteri senza grazie (cioè sans serif). La griffe Balmain Paris addotta quindi un logo composto da due lettere maiuscole sovrapposte, nelle quali la P (di Parigi o Pierre Balmain) si fonde con la B, e le due lettere si stagliano in nero su uno sfondo bianco al centro di un cerchio.

Il nuovo logo viene esibito sulle magliette della collezione Pre-Fall 2019 - Balmain

“Un logo contemporneo, più pulito e audace per questa casa storica, che riesce a conservare l’heritage culturale dell’originale rendendo nel contempo chiaro a tutti che rappresenta una firma di lusso francese contemporanea”, riassume in un comunicato il direttore artistico, Olivier Rousteing. L’idea è di rendere il marchio facilmente riconoscibile dal maggior numero possibile di persone, alla maniera della F di Fendi, delle G incrociate di Gucci o della doppia C di Chanel.
 
“Il logo di Balmain non era stato mai modificato dagli anni ‘50. Il marchio aveva una seconda linea denominata Pierre Balmain, ma questa è stata eliminata nel 2017”, ci comunica un portavoce della maison.
 
“Il simbolo è stato realizzato dallo studio parigino di design Adulte Adulte. La sua adozione consente alla griffe di lanciare per l'occasione il suo primo monogramma, che potrà essere utilizzato anche sugli accessori e i vestiti”, prosegue il portavoce.

Il monogramma della maison è immediatamente riconoscibile sugli accessori - Balmain

Il nuovo motivo-monogramma che caratterizzerà Balmain è stato già proposto nella collezione Pre-Fall 2019, che arriva nei negozi in questi giorni, in particolare su cinture, borse e T-shirt oppure, in modo più discreto, come un punzone sulle scarpe.
 
Dopo questo lancio, la nuova immagine sarà adottata anche dal sito web della maison, che è fase di transizione, e sulla segnaletica dei negozi.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AccessoriModa - ScarpeLusso - Prêt à porter Lusso - AccessoriLusso - ScarpeCreazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER